×

Sardegna, trovato cadavere in mare: non è stato identificato

Condividi su Facebook

Per ora non ha un nome il cadavere riaffiorato dalle acque del mare di Quartu, in Sardegna. La scoperta agghiacciante sulla spiaggia.

Trovato il cadavere di un uomo morto in mare

Scoperta macabra nel mare di Sardegna: a Quartu è stato trovato il cadavere di un uomo. Sono in corso le indagini, perché la vittima non è stata ancora identificata.

Il cadavere trovato nel mare di Sardegna

Per alcuni bagnanti, la mattina del 9 luglio era una giornata come le altre.

Poi, lo scioccante ritrovamento. A Quartu, all’altezza del McDonald’s, è stato avvistato il cadavere di una persona galleggiare sulla superficie del mare. Subito sono intervenuti i sanitari del 118. I Carabinieri, invece, hanno avviato le indagini per identificare l’uomo e capire le dinamiche. Nessuno finora riesce e far luce sulle cause della morte. Per gli investigatori non si esclude nulla, nemmeno la pista del delitto.

Un anno fa il migrante morto a Gela

Un anno esatto fa, a luglio 2019, nei pressi di un lido di Gela (Sicilia), alcuni bagnanti hanno ritrovato il cadavere mutilato di un uomo. La scoperta agghiacciante, fatta da alcuni frequentatori della zona, è stata fatta intorno al tramonto. La salma dell’uomo era in avanzato stato di decomposizione. I militari hanno subito avviato le indagini: secondo un’ipotesi, si sarebbe trattato di migrante annegato mentre cercava di raggiungere l’Europa.

Ha colpito i bagnanti la mutilazione del corpo.


A far pensare che si trattasse di un profugo, la presenza di un giubbotto invernale. Forse l’uomo era in mare da settimane o mesi. Nel caso di corpi ritrovati in mare, è difficile risalire a un’identità quando, a causa delle condizioni, il loro corpo è in avanzato stato di decomposizione.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.