×

Duplice omicidio a Torino: uccide i genitori, fermato il figlio

Condividi su Facebook

L'uomo vagava in strada, a Torino, dopo aver commesso un duplice omicidio: è stato bloccato dai carabinieri in stato confusionale.

duplice omicidio a torino

Duplice omicidio a Torino dove una coppia è stata uccisa a coltellate in casa. Fermato dai carabinieri il presunto aggressore: si tratterebbe del figlio delle due vittime. Il terribile episodio sul quale indagano i carabinieri è avvenuto in periferia, nel quartiere Mirafiori.

Il duplice omicidio a Torino si è consumato nel corso della notte. Poco dopo il figlio, di origine italiana, è stato trovato dai militari in strada.


Duplice omicidio a Torino

Stando alle prime ricostruzioni l’uomo, in preda a un raptus, avrebbe estratto un coltello da cucina colpendo più volte la madre e il padre.

A quel punto il figlio si sarebbe allontanato da casa. Il presunto assassino è stato rintracciato dai carabinieri a Collegno, Comune alle porte di Torino. L’uomo, secondo quanto confermato dalle forze dell’ordine, era in stato confusionale ed aveva le mani sporche di sangue.

Dubbi sul movente

Il figlio della coppia uccisa in queste ore è stato interrogato dai carabinieri nella caserma di Rivoli. I militari sono alla ricerca del movente del duplice omicidio avvenuto a Torino nel quartiere Mirafiori.

L’uomo potrebbe aver afferrato il coltello al culmine di una violenta lite con i propri genitori.

L’omicidio-suicidio pochi giorni fa

L’intera comunità del capoluogo piemontese è sotto choc. Appena pochi giorni fa è salita alla ribalta delle cronache la vicenda dell’omicidio di Luana Antonazzo, uccisa a coltellate dalla figlia Chiara Rollo che si è poi suicidata. Una nuova tragedia familiare, insomma, dopo il dramma della famiglia di origine leccese.

In quel caso la madre aveva cercato di riportare a Lecce la figlia che aveva perso il lavoro al Nord.

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Francesco Ferrigno

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.