×

Imprenditore ucciso in Namibia durante una rapina

Condividi su Facebook

Imprenditore bergamasco ucciso in Namibia, Africa, dove viveva da diversi anni. L'uomo è rimasto vittima di una rapina.

Namibia: ucciso imprenditore italiano
Ucciso imprenditore bergamasco in Namibia.

Namibia, ucciso imprenditore bergamasco durante una rapina. Daniele Ferrari, 52 anni, viveva da tempo nella zona. La notizia è stata diffusa su Facebook da Angelo Migliorati, sindaco della cittadina natale della vittima: Castione della Presolana.

Imprenditore ucciso in Namibia

Al momento sono in corso le indagini sul caso da parte della polizia locale e il Consolato Italiano, i colpevoli non sono ancora noti né stati arrestati. Daniele Ferrari, secondo le prime informazioni trapelate, stava passeggiando per strada con i suoi due cani a Windhoek, capitale della Namibia, nella serata di martedì 14 luglio 2020.

In questo frangente, due uomini armati di machete e coltelli lo hanno aggredito per rapinarlo.

Altre due persone hanno raggiunto l’imprenditore bergamasco, per tentare invano di aiutarlo e finire con l’essere a loro volta ferite dagli aggressori. Immediato l’intervento dei soccorsi, non hanno potuto far altro che scortarli in ospedale per medicarli, le loro condizioni sono fortunatamente stabili.

Il messaggio del sindaco di Castione

Questa la versione dei fatti, confermata anche da un portavoce della polizia namibiana e citata dalla stampa locale. Secondo alcuni testimoni, gli aggressori indossavano giubbotti neri e sono fuggiti a piedi, rubando il cellulare del signor Ferrari. “Oggi è stato ucciso in Namibia (Africa), durante una rapina, un nostro concittadino, Daniele Ferrari, di anni 52, un importante imprenditore”, scrive il sindaco di Castione della Presolana, Bergamo, su Facebook, “Ci stringiamo nel dolore alla moglie ed a tutta la famiglia, in particolare alla sorella Gloria, agli zii Mariangela e Tarcisio ed al cugino Matteo.

Un abbraccio”.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
calamiggnatto 57 e i suoi miggnatti simulatori
16 Luglio 2020 00:05

dente testimone


Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.