×

Omicidio-suicidio a Parma, uomo uccide la moglie e si toglie la vita

Condividi su Facebook

A Borgo Val di Taro, vicino Parma, un uomo di 39 anni ha ucciso la moglie a colpi di fucile e si è successivamente tolto la vita con la stessa arma.

omicidio-suicidio-parma

Tragedia a Borgo Val di Taro, in provincia di Parma, dove un uomo di 39 anni ha ucciso la moglie 35enne al culmine dell’ennesima lite in famiglia per poi togliersi la vita utilizzando la stessa arma, un fucile da caccia.

L’omicidio-suicidio è avvenuto nella notte tra il 15 e il 16 luglio e secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine pare che la coppia si stesse separando. Si ipotizza dunque che l’uomo potesse non aver accettato la fine della relazione con la moglie, dalla quale aveva avuto un figlio di 14 anni fortunatamente non presente al momento della tragedia.

Omicidio-suicidio a Parma

Il dramma si è consumato nel quartiere parmense di San Rocco, dove la coppia viveva.

L’uomo lavorava come metalmeccanico aveva l’hobby della caccia, da qui la presenza in casa del fucile regolarmente detenuto, mentre la moglie era infermiera presso l’ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro. A lanciare l’allarme è stato il fratello dell’omicida, che dopo aver tentato inutilmente di chiamarlo al telefono ha deciso di recasi personalmente presso l’abitazione dei due coniugi, trovando però i due corpi ormai senza vita.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri e il pubblico ministero Paola Dal Monte, mentre la procura ha aperto un fascicolo d’indagine. Interrogato dai giornalisti, un residente vicino di casa della coppia ha dichiarato: “Non conoscevo lui e i suoi problemi: loro due erano separati in casa da alcuni giorni. Lui si arrangiava tagliando legna in giro: inoltre era un cacciatore. Lasciano un figlio di 14 anni, che va in Terza Media. In paese siamo rimasti tutti sconvolti. Litigavano spesso ma nessun si sarebbe aspettato che lui potesse arrivare ad ucciderla, per poi suicidarsi”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media