×

Contrabbandieri e abusivi con il reddito di cittadinanza

Condividi su Facebook

La finanza ha scoperto a Napoli che contrabbandieri e parcheggiatori abusivi percepivano il reddito di cittadinanza.

reddito cittadinanza furbetti napoli

Contrabbandieri e abusivi tra i percettori del reddito di cittadinanza. Incredibile quanto scoperto a Napoli dal comando provinciale della guardia di finanza. I militari del I Gruppo, agli ordini del colonnello Salvatore Salvo Issmi, hanno denunciato 24 persone che hanno percepito indebitamente il reddito di cittadinanza per complessivi 267mila euro.

I finanzieri hanno anche segnalato all’Inps i nominativi. Si tratta di persone di età compresa tra i 25 e i 63 anni.


Reddito di cittadinanza: la scoperta

Le fiamme gialle del comando provinciale di Napoli hanno effettuato un’indagine di polizia economico-finanziaria avviata d’iniziativa.

I 24 “furbetti” del reddito di cittadinanza non percepivano alcun tipo di reddito lecito. Si tratta, infatti, in realtà di contrabbandieri di sigarette e parcheggiatori abusivi.

Parcheggiatori e contrabbandieri

La guardia di finanza ha effettuato numerosi sopralluoghi sorprendendo così i parcheggiatori abusivi. I furbetti esercitavano la propria “attività” nelle vie del centro di Napoli, nei pressi dello stadio San Paolo e nelle zone della movida notturna di via Chiaia e dei locali di via Coroglio.

I contrabbandieri, invece, sono stati fermati a più riprese, anche con considerevoli quantitativi di sigarette di contrabbando, nelle zone del Lavinaio e del Borgo Sant’Antonio.

Le azioni dell’Inps

Tutti i denunciati avevano anche sistematicamente omesso di dichiarare qualsiasi altra forma di reddito. Ovvero, non era stato stato dichiarato il reddito di altri componenti del nucleo familiare. Pertanto l’Inps avvierà la procedura di recupero del reddito di cittadinanza erogato.

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Francesco Ferrigno

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.