×

Invasione di zanzare, allarme in tutta Italia: le regioni più colpite

Lombardia e Campania sono le due regioni colpite dall'invasione di zanzare. Per gli scienziati, una spiegazione c'è.

Invasione di zanzare, allarme in tutta Italia: le regioni più colpite

Hanno la reputazione di essere un insetto fastidioso: è allarme invasione di zanzare in tutta Italia. Lo confermano i dati regionali. La causa: il brusco aumento della temperatura. Così, dopo la preoccupazione per un contagio al coronavirus tramite puntura – poi smentito – le zanzare tornano protagoniste della cronaca.

Invasione zanzare in tutta Italia: le regioni

Sebbene tutta la Penisola è coperta da una fitta concentrazione di zanzare, ci sono regioni in cui l’insetto è particolarmente diffuso: sono la Lombardia e l a Campania. La prima ha visto una crescita del 27%, con circa 2 milioni di esemplari soltanto a Milano. La Campania, invece, registra il 50% in più rispetto allo scorso anno. La spiegazione degli degli scienziati è chiara: il Paese ha trascorso un inverno particolarmente caldo.

Questo ha fatto sì che gli insetti non venissero annientati dal freddo. Le uova che avevano deposto, sono quindi sopravvissute. L’acqua, con queste temperature, ne permette la schiusa.

Le zanzare e il timoroso legame con il coronavirus

Con l’aumento delle temperature, è altre salito il timore che le zanzare potessero trasmettere il coronavirus. Uno studio italiano ha smentito quest’ipotesi. I dati preliminari di una ricerca hanno appurato che né la zanzara comune né quella tigre possono infettare le persone con le loro punture, visto che il virus non sarebbe in grado di replicarsi nel loro organismo.

Anche nel caso dovessero pungere un positivo, le zanzare non agirebbero da tramite. “A oggi non c’è alcuna evidenza scientifica di una trasmissione attraverso insetti che succhiano il sangue, quali zecche o zanzare, che invece possono veicolare altri tipo di virus, responsabili di malattie come la dengue e la febbre gialla” hanno commentato i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità.

Alle preoccupazioni legittime dei cittadini, ora subentra il fastidio. In tanti si armano con rimedi di ogni tipo affinché si possa placare l’accanimento di questi insetti.

Contents.media
Ultima ora