×

Lancia il cane dal balcone dopo aver litigato con i genitori: arrestato

Ha lanciato il cane dei genitori dal balcone dopo aver avuto un acceso litigio con loro: protagonista è un ragazzo di 26 anni.

lancia cane dal balcone

Le forze dell’ordine hanno arrestato un ragazzo di 26 anni di Frignano, comune in provincia di Caserta, che dopo una lite con i genitori ha lanciato il loro cane dal balcone provocandone la morte. Non si tratta della prima aggressione portata avanti dal giovane nei confronti dei familiari: era infatti solito reagire in modo violento quando le sue richieste continue di denaro non venivano esaudite.

Ragazzo lancia il cane dal balcone

Il ripetersi di questi episodi aveva spinto le autorità a sottoporlo alla misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai propri genitori. Nonostante ciò il ragazzo tornava spesso in quell’abitazione, talvolta dopo aver assunto alcolici, vessando madre e padre affinché gli dessero del denaro.

Nella serata di lunedì 20 luglio 20 si era recato per l’ennesima volta dai genitori, nuovamente ubriaco e per chiedere soldi.

A differenza dei precedenti episodi però questo si è concluso nel modo più tragico ed eclatante, con il cane della coppia che è stato lanciato dal balcone e ucciso.

I genitori si erano infatti opposti alla sua richiesta facendo scaturire una feroce discussione che aveva attirato l’attenzione di tutto il vicinato.

Chi affacciato alla finestra e chi al balcone dopo aver sentito le urla provenire dal loro appartamento, tutti hanno assistito alla drammatica scena che ha visto il cane essere scaraventato da un’altezza di circa cinque metri. Un volo che per l’animale si è rivelato fatale tanto da averlo fatto morire sul colpo. Le autorità hanno proceduto ad arrestare il ragazzo e a sottoporlo ai domiciliari su ordine del Tribunale di Napoli Nord.

Contents.media
Ultima ora