×

Fegato al posto della milza: trapianto record a Bologna

A Bologna è stato eseguito per la prima volta al mondo il trapianto di una porzione di fegato al posto della milza in un paziente oncologico.

trapianto fegato milza bologna
trapianto fegato milza bologna

Al Policlinico Sant’Orsola di Bologna è stato eseguito il primo trapianto al mondo di una porzione di fegato al posto della milza in un 40enne affetto da metastasi. Il trapianto detto “eterotopico” ha rimosso il tumore e permesso di eseguire un altro trapianto senza rigetto.

Unico caso al mondo che ha visto il placet del Comitato Etico del Policlinico e Centro Nazionale Trapianti.

Sempre a Bologna, nell’ottobre 2019 è stato eseguito il primo trapianto di vertebre al mondo su un paziente di 77 anni.

Trapianto di fegato al posto della milza

Il Policlinco Sant’Orsola di Bologna si è rivelata la prima sede in cui è avvenuto un trapianto di fegato al posto della milza. Più nello specifico, il trapianto detto “eterotopico” ha previsto l’inserimento di una parte di fegato nella milza, nonostante la sede fosse diversa dal punto anatomico.

L’operazione è stata pubblicata anche dall’American Journal of Trasplantation. Sull’illustre giornale si specifica come il fegato non appena cresciuto nella sede splenica, sia poi stato trapiantato al posto del fegato originario che presentatava metastasi.

Protagonista di questo trapianto unico al mondo è un uomo di 40 anni affetto da cancro con metastasi al fegato e precedentemente all’intestino. Inizialmente i medici erano intervenuti chirurgicamente per rimuovere il tumore.

Una volta ricomparso però l’unica soluzione rimaneva questo speciale intervento mai effettuato prima.

Trattandosi di una strategia innovativa, la decisione ha richiesto una procedura di approvazione molto lunga e complessa da parte del Comitato Etico e Centro Nazionale dei Trapianti.

Contents.media
Ultima ora