×

Coronavirus, metà degli abitanti della Val Seriana positiva

I test sierologici effettuati in Val Seriana hanno riscontrato quasi la metà egli abitanti di Nembro positiva al coronavirus.

metà val seriana positiva coronavirus
metà val seriana positiva coronavirus

Secondo quanto raccolto dai test sierologici effeettuati a Bergamo e provincia, quasi la metà degli abitanti della Val Seriana è risultata positiva al coronavirus negli ultimi mesi della pandemia. Ad Alzano Lombardo la percentuale più bassa di test positivi. Quasi il 50% degli abitanti di Nembro positivi al covid.

Coronavirus, metà Val seriana positiva

Quasi la metà di tutta la Val Seriana è risultata positiva al coronavirus. Questo dato allarmante ma non improbabile è stato riportato sulle pagine de L’Eco di Bergamo, su richiesta dei sindsci che per mesi hanno cercato spiegazioni sull’effettivo numero di decessi in Italia.

A Bergamo si continua ad effettuare i test sierologici. Dai dati riscontati, su un campione di 12.705 test, il 41, 2% ha sviluppato anticorpi, mentre il restante 58% è negativo.

Solo lo 0,6% (88 test) sono stati classificati come “dubbi” al momento.

I comuni colpiti

Le indagini sierologiche a Bergamo si sono concentrate maggiormente nei comuni più colpiti della Val Seriana, come Alzano, Nembro e Albino. I dati rilevati però danno una percezione diversa del contagio.

Nonostante Alzano Lombardo abbia registrato il numero più alto di decessi durante la pandemia, solo il 34% dei test risulta positiva, la più bassa tra i comuni della Valle.

Ad Albino si è registrata una percentuale del 42% di test con anticorpi. Nembro è il comune he ha registrato l’exploit tra marzo e aprile, ma anche quello che conta il 49% dei test positivi sui suoi abitanti.

Contents.media
Ultima ora