×

Coronavirus, assembramenti Fiera di Roma: al via i test di Medicina

Condividi su Facebook

Alla Fiera di Roma assembramenti per il test di Medicina. Impossibile rispettare le norme per il Coronavirus.

Assembramenti alla Fiera di Roma
Assembramenti alla Fiera di Roma

I test di Medicina hanno creato grandi assembramenti alla Fiera di Roma e rispettare le norme in vigore per il Coronavirus era del tutto impossibile. Erano migliaia i giovani presenti alla Fiera per affrontare i test di ammissione alla facoltà di Medicina del Campus Biomedico.

Tutti gli aspiranti universitari erano molto vicini gli uni agli altri, non rispettavano la distanza e non erano tutti con la mascherina. L’attesa è durata diverse ore.

Assembramenti alla Fiera di Roma

Sono state scattate numerose foto e girati molti video alla Fiera di Roma, per documentare la folla che si è formata per accedere ai test di ammissione per la facoltà di Medicina.

Anche il tunnel di accesso alla Fiera, lungo centinaia di metri, era completamente pieno di gente. La distanza di sicurezza non è stata rispettata da nessuno, probabilmente anche perché la tensione di affrontare l’esame ha spinto tutti ad ammassarsi per entrare. Il documento con le misure di sicurezza anti-covid della Fiera di Roma era stato pubblicato sul sito dell’università.

Le foto che circolano sui social network mostrano moltissime aspiranti matricole accalcate lungo le vie, nel tunnel e alla Fiera.

Molti ragazzi sono arrivati da luoghi diversi dell’Italia e dell’Europa e alcuni di loro erano senza mascherina. Francesco Crognale, responsabile della sicurezza della Fiera di Roma, ha spiegato che il protocollo di sicurezza è stato rispettato durante tutte le prove. “Quesa mattina nell’area pubblica del tunnel esterno ai nostri cancelli si è verificata per un brevissimo lasso di tempo, dovuto a un ritardo nell’accredito, un’eccessiva densità di candidati, che abbiamo prontamente rimosso provvedendo ad un veloce deflusso verso l’interno delle aree del quartiere, dove i grandi spazi consentono di evitare assembramenti” ha aggiunto.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.