×

Caos migranti e aumento casi: contagi quadruplicati in Sicilia

Condividi su Facebook

Nell'ultima settimana di luglio i contagi sono quadruplicati in Sicilia, anche a causa degli sbarchi di migrantia vvenuti in pochi giorni.

migranti contagi quadruplicati sicilia
migranti contagi quadruplicati sicilia

Nel giro di una settimana, sono quadruplicati i contagi per coronavirus in Sicilia, anche a causa dei numerosi sbarchi di migranti avvenuti in pochi giorni sulle coste. Ben 119 i positivi, rispetto ai 39 registrati nella settimana tra il 18-25 luglio.

L’isola ora compare tra le 8 regioni con un rt superiore a 1. Sempre in vetta il Veneto. In calo Piemonte e Lombardia.

Migranti, quadruplicati i contagi in Sicilia

La Sicilia continua a registrare numeri preoccupanti in chiave coronavirus, soprattutto alla luce del caos scoppiato sui migranti: i contagi sono quadruplicati nel giro di una settimana.

Se dal 18 al 25 luglio i casi registrati erano solo 39, nell’ultima settima di luglio si è passati ad un balzo di 119, dato che non si vedeva da aprile.

Secondo gli esperti, questi numeri rimangono tuttavia bassi, anche perché ora possono essere ridimensionati e monitorati con efficacia.

Gli indicatori

Per gli esperti la situazione al momento non preoccupa, ma alcuni indicatori dicono che qualcosa è cambiato, ma non in modo positivo. Sono saliti a 3298 i casi totali nel giro di pochi giorni, ma sono solo 19 i guariti. Al momento per fortuna non si registrano vittime, ferme da quasi un mese a 283.

L’ISS ha certificato la Sicilia come la regione più a rischio. Infatti, l’isola compare tra le 8 realtà italiane con un indice rt superiore a 1, nonostante rimanga comunque al secondo posto.

In vetta rimane il Veneto con 1.6, si avvicina la Sicilia a 1.55, poi segue la Campania (1.44). L’indice è in calo in Lombardia e Piemonte, rispettivamente con i valori di 0.96 e 0.87.

Per quanto concerne i tassi di crescita giornalieri, la Sicilia registra un allarmante 100%.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.