×

Coronavirus Lazio, il bollettino dello Spallanzani del 3 agosto

Condividi su Facebook

Il bollettino dello Spallanzani del 3 agosto: 66 ricoverati per coronavirus di cui 52 positivi. Tra questi 2 in terapia intensiva.

Coronavirus bollettino Spallanzani 3 agosto

L’Istituto di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma ha diffuso il bollettino relativo all’emergenza coronavirus del 3 agosto. Da questo si apprende che sono 66 i pazienti ricoverati, 52 sono i positivi al covid, di cui, 2, più gravi, si trovano ricoverati presso il reparto di terapia intensiva e necessitano di supporto respiratorio.

14 persone, sospettate di aver contratto il virus, sono state sottoposte ai test e sono in attesa dei risultati degli esami. Dall’Inmi si apprende inoltre che sono 556 i pazienti asintomatici o con sintomi lievi dimessi, cifra aggiornata a stamattina, per i quali non è necessario il ricovero ospedaliero. Alcuni hanno fatto ritorno alle proprie abitazioni, dove resteranno fino a completa guarigione, rispettando il regime di isolamento domiciliare e comunque, fino a tamponi negativi.

Altri sono stati trasferiti a strutture del territorio adibite all’osservazione. Rispetto a ieri all’ospedale Spallanzani aumenta di sei unità il numero dei ricoveri (erano 60), e tre quello dei positivi (erano 49), mentre resta stabile il numero dei pazienti che si trovano in terapia intensiva in condizioni più gravi (2).

Coronavirus, il bollettino dello Spallanzani del 3 agosto

Ieri nel Lazio sono stati 17 i contagi registrati nelle 24 ore precedenti, tra i quali 4 riconducibili a casi d’importazione. Nel dettaglio, si tratta di 2 positivi provenienti dal Messico, 1 dall’India e un altro dalla Romania, nei confronti dei quali, rende noto la Regione Lazio, è stata avviata la procedura di contact tracing internazionale. Un caso è stato individuato grazie a una segnalazione al Numero Verde 800.118.800 e due casi sono stati riscontrati grazie al test sierologico.

A tal proposito l’assessorato regionale alla Sanità ieri ha reso not che: “Ad oggi i casi di importazione nel Lazio provengono da ben trentatré diversi Paesi”. Ieri non si sono registrati decessi da coronavirus nel Lazio.

Preoccupa la situazione di Latina

Vi è poi grande apprensione per quanto si sta verificando a Latina dove il caso del bagnino del lido Il Gabbiano di Sabaudia risultato positivo rischia di dar vita ad un focolaio di grande entità.

Il tracciamento degli spostamenti ha fatto emergere che, oltre al suo luogo di lavoro (dove per fortuna non si era più recato per via dei primi sintomi), il ragazzo abbia frequentato diversi locali del capoluogo pontino, tra cui una discoteca. Da questa mattina, 3 agosto, presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina sono iniziati i test per capire l’entità della diffusione del contagio. Stando a quanto riportato dal portale LunaNotizie, si tratterebbe, solo nella giornata odierna, di almeno 200 tamponi a cui ne seguiranno altri nei prossimi giorni.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.