×

Mariano Comense, arrestato nonno di 89 anni per violenza su nipotini

Condividi su Facebook

A Mariano Comense, un uomo di 89 anni è stato arrestato per aver recato violenza sessuale e psicologica nei confronti dei nipotini, ora maggiorenni.

Mariano_violenza_nonno
Nonno arrestato per violenza ai nipotini a Mariano Comense

A Mariano Comense, cittadina del comasco, un nonno 89enne è stato arrestato per aver usato violenza fisica e psicologica nei confronti dei due nipoti. La vicenda è durata per un arco complessivo di dieci anni, finché uno dei due nipoti ha avuto il coraggio di uscire allo scoperto e denunciare tutto.

Ora, l’anziano è agli arresti domiciliari.

Mariano, la violenza del nonno

I fatti sono avvenuti tra il 2009 e il 2019. Dieci anni di abusi sessuali e di minacce di ritorsioni sui genitori nel caso in cui avessero raccontato qualcosa. Una vicenda triste e demotivante che ha trovato la sua vendetta solo un anno fa, quando uno dei nipotini, il maschio, divenuto ormai 17enne, ha deciso di confessare tutto a uno zio.

Quest’ultimo ha immediatamente sporto denuncia alla polizia. Un ragazzo e una ragazza segnati da una serie di abusi durati praticamente tutta la vita.

Le fasi del processo

Il processo è stato svolto con rito abbreviato: l’anziano è stato arrestato e posto ai domiciliari, dal momento che la sua età non gli consente di trascorrere la condanna in carcere.

Il pubblico ministero ha inizialmente chiesto otto anni di condanna per l’89enne, ma il gip non gli ha concesso le attenuanti, condannando l’anziano definitivamente a 10 anni, pena scontata di un terzo per via del rito abbreviato.

L’uomo ha inoltre pagato un risarcimento di 40mila euro al ragazzo e 10mila euro alla sorella. Soldi che non possono cancellare un passato macchiato da una tragedia come questa che difficilmente verrà mai dimenticata dai protagonisti.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
4 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Matilde
26 Giugno 2020 19:51

In questi casi l’unica pena possibile è la pena di morte

Enio
27 Giugno 2020 16:50

Meglio non commentare.il fallimento della giustizia italiana si risolve coi domiciliari!!!

Vitulli irma
26 Agosto 2020 14:08

E semplicemente orribile poi con la scusa dell,eta se la passa liscia la pena di morte per un,orco cosi e un regalo

Patrick
26 Agosto 2020 22:00

Pressappochisti del cazzo, nel 2020 si stanno rincoglionendo tutti il cervello, come cazzo le pensano le pene dti dottori e scienziati politici non lo so . Pensate che fate del bene invece fate solo passi indietro da gigante. Una volta non esistevano tutte ste cagate di tecnologie che fottevano il cervello e distraevano la mente e infatti Roma era diventata capitale mondiale e sicuramenti c erano leggi severe ed ingiuste,ma ingiuste fino ad un certo punto, almeno nonnla scampava nessuno una volta. SCHIFOSI.


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.