×

Mariano Comense, arrestato nonno di 89 anni per violenza su nipotini

A Mariano Comense, un uomo di 89 anni è stato arrestato per aver recato violenza sessuale e psicologica nei confronti dei nipotini, ora maggiorenni.

Mariano_violenza_nonno
Nonno arrestato per violenza ai nipotini a Mariano Comense

A Mariano Comense, cittadina del comasco, un nonno 89enne è stato arrestato per aver usato violenza fisica e psicologica nei confronti dei due nipoti. La vicenda è durata per un arco complessivo di dieci anni, finché uno dei due nipoti ha avuto il coraggio di uscire allo scoperto e denunciare tutto.

Ora, l’anziano è agli arresti domiciliari.

Mariano, la violenza del nonno

I fatti sono avvenuti tra il 2009 e il 2019. Dieci anni di abusi sessuali e di minacce di ritorsioni sui genitori nel caso in cui avessero raccontato qualcosa. Una vicenda triste e demotivante che ha trovato la sua vendetta solo un anno fa, quando uno dei nipotini, il maschio, divenuto ormai 17enne, ha deciso di confessare tutto a uno zio.

Quest’ultimo ha immediatamente sporto denuncia alla polizia. Un ragazzo e una ragazza segnati da una serie di abusi durati praticamente tutta la vita.

Le fasi del processo

Il processo è stato svolto con rito abbreviato: l’anziano è stato arrestato e posto ai domiciliari, dal momento che la sua età non gli consente di trascorrere la condanna in carcere.

Il pubblico ministero ha inizialmente chiesto otto anni di condanna per l’89enne, ma il gip non gli ha concesso le attenuanti, condannando l’anziano definitivamente a 10 anni, pena scontata di un terzo per via del rito abbreviato.

L’uomo ha inoltre pagato un risarcimento di 40mila euro al ragazzo e 10mila euro alla sorella. Soldi che non possono cancellare un passato macchiato da una tragedia come questa che difficilmente verrà mai dimenticata dai protagonisti.

Contents.media
Ultima ora