×

Massimo Rosei morto a 42 anni per un male incurabile: Fabriano in lutto

Fabriano si accinge a dare l'ultimo saluto a Massimo Agabiti Rosei, papà di 42 anni morto a causa di una malattia incurabile.

Massimo Rosei Fabriano

Fabriano piange la morte di Massimo Agabiti Rosei, da sei anni in lotta contro un male incurabile che tra domenica 2 e lunedì 3 agosto 2020 ha preso il sopravvento. Lascia la moglie Maria Grazia e il figlio di sette anni.

Massimo Rosei morto: Fabriano in lutto

Il decesso è avvenuto nella sua abitazione dopo che ormai, come confermato dagli ultimi consulti medici, le sue condizioni di salute erano diventate irreversibili. Era da sei anni che stava lottando contro una malattia facendo la spola tra ospedali, cliniche e strutture sanitarie con la forza e la tenacia che lo hanno sempre contraddistinto, complice l’affetto e la vicinanza della famiglia.

Fabriano lo conosceva come un esempio per la determinazione con cui ha affrontato il calvario lanciando lui stesso per primo continui segnali di grande forza.

Ha lottato come un leone“, hanno infatti affermato gli amici del fratello. Massimo era anche molto apprezzato nell’azienda in cui era impiegato, la Whirpool, prima nella sede di Ca’ Maiano e poi a Fabriano. I colleghi e i dirigenti lo hanno ricordato come una persona precisa, competente e scrupolosa: “un bravissimo professionista e una splendida persona“.

Parole di cordoglio sono anche giunte dal sindaco della sua cittadina Gabriele Santarelli: “La comunità si stringe intorno ai cari di Massimo che purtroppo si aggiunge al triste elenco delle persone che ci hanno lasciato troppo presto“.

Ha poi definito la sua perdita, che verrà commemorata il 4 agosto alle 16:30, l’ennesimo macigno sul cuore, essendo Massimo “una persona che tanta energia ha sempre gettato sul parquet come nella vita“.

Contents.media
Ultima ora