×

Coronavirus, positiva da 5 mesi: medici provano terapia al plasma

Nada Cava è risultata positiva al coronavirus il 13 marzo e da quel momento non si è più negativizzata: verrà curata con il plasma iperimmune.

coronavirus positiva da 5 mesi

Una donna di 49 anni di Colonnella è positiva al coronavirus da 5 mesi dopo aver contratto l’infezione nei mesi caldi della pandemia. I medici proveranno a farla negativizzare con una flebo di plasma iperimmune.

Positiva al coronavirus da 5 mesi

É un vero e proprio calvario quello che sta vivendo Nada Cava, costretta da 150 giorni a rimanere in isolamento. Una situazione che le ha impedito di partecipare al rito civile della figlia e che le è costata due ricoveri da dieci giorni ciascuno nonché la perdita del lavoro.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, ragazzi positivi rientrati dall’estero: “Non c’erano controlli”

Tutto è iniziato quando il 13 marzo, tornata a casa dopo una giornata lavorativa, ha iniziato a manifestare i primi sintomi.

Si è così rivolta alla sua dottoressa che l’ha posta in isolamento e le ha fato effettuare il tampone. Il test ha dato esito positivo così come i successivi sedici che ha fatto nei mesi a seguire: nessuno è ancora risultato negativo e l’infezione è ancora presente nel suo corpo.

Tramite la sua dottoressa ha quindi contattato Giuseppe De Donno, direttore del reparto di pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova e pioniere della terapia con il plasma iperimmune in Italia.

La terapia sarebbe dovuta iniziare venerdì 7 agosto 2020 nel nosocomio Mazzini di Teramo ma è slittata per via dei cluster di Civitella del Tronto e Controguerra. Dovrebbe quindi iniziare mercoledì 12 con la speranza che, iniettandole il plasma dei pazienti guariti, Nada riesca a negativizzarsi. Dopo aver perso il rito civile, potrà così recarsi in Tunisia per assistere al matrimonio della figlia.

Contents.media
Ultima ora