×

Coronavirus, piano del governo: test e mascherine obbligatorie

Condividi su Facebook

Test e mascherine obbligatorie all'aperto nel nuovo piano del governo per il coronavirus.

Coronavirus mascherina
Coronavirus mascherina

Il governo ha un nuovo piano per contrastare il coronavirus. Si parla di obbligo di mascherina all’aperto, test e chiusura di piazze e locali per riuscire a fermare i contagi se la curva epidemica continuerà a salire come sta accadendo.

L’Emilia Romagna, in attesa che il ministero della Salute preveda i test sierologici per tutti coloro che tornano dall’estero, ha deciso che chi torna dalla Spagna, dalla Grecia e da Malta deve effettuare un tampone entro 24 ore, mentre chi torna dalla Croazia deve stare in quarantena.

Il piano del governo per il coronavirus

Il governatore della Puglia, Michele Emiliano, e quello della Campania, Vincenzo De Luca, ha deciso di effettuare un isolamento di 14 giorni per tutti coloro che rientrano dai Paesi elencati.

Queste precauzioni, però, sembrano non essere sufficienti per fermare la circolazione del Covid-19, anche perché in molte località turistiche di varie regioni i controlli sono stati allentati, le discoteche sono ancora aperte, la movida è esagerata e ci sono tantissimi assembramenti. “Alzate il livello di vigilanza e imponete linee guida rigide altrimenti saremo costretti a intervenire su tutto il territorio” ha dichiarato il ministro Francesco Boccia, che ha parlato con alcuni presidenti delle Regioni con più mete per le vacanze.

Le chiusure e le multe che sono già state disposte dalle forze dell’ordine non sono bastate, così come i provvedimenti dei sindaci che hanno vietato eventi, sagre, manifestazioni e raduni in spiaggia. Alcuni sindaci hanno stabilito anche l’obbligo di mascherina anche all’aperto. Nonostante questo molti locali continuano a rimanere aperti e pieni di persone, all’estero i giovani continuano a partecipare a feste, cene, buffet e falò, Il governo aspetta ancora qualche giorno, per monitorare fino a Ferragosto i numeri dell’epidemia e le condizioni dei positivi.

Se l’andamento di questi giorni viene confermato ci saranno immediatamente nuovi divieti e regole. Il primo obbligo sarà quello di indossare la mascherina anche all’esterno.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.