×

Coronavirus, Ilaria Capua: “Non ci sarà vaccino per tutti, serve un piano”

Per Ilaria Capua occorre pensare ad un piano per somministrare il vaccino anti coronavirus perché a suo dire non ce ne sarà per tutt.

coronavirus vaccino-ilaria-capua

Continua in Italia il dibattito tra chi ritiene che il vaccino contro il coronavirus dovrà essere obbligatorio, come Renzi, e chi pensa invece che la scelta ultima sarà del cittadino come il Premier Conte: la virologa Ilaria Capua si è inserita nella discussione invitando a riflettere che non ci saranno dosi per tutti e che occorre quindi iniziare a stilare un piano strategico.

Ilaria Capua sul vaccino per il coronavirus

La responsabile dell’One Health Center of Excellence della University of Florida ha infatti scritto un tweet in cui ha fatto notare che “mentre si dibatte se rendere obbligatoria la vaccinazione, teniamo in mente che non ce ne sarà abbastanza per tutti“. A tal proposito ha manifestato la necessità di un piano per la sua somministrazione in modo da offrire una protezione strategica per il Paese e mirata a chi ne ha bisogno.

Quella sull’obbligatorietà o meno, ha concluso, sono soltanto delle “scaramucce“.

Il riferimento è alla discussione accesasi nella politica dopo le parole del Presidente del Consiglio che ha affermato che “metteremo il vaccino a disposizione dei cittadini ma non sarà obbligatorio. Ciò a cui lui pensa è infatti uno strumento di cui gli italiani potranno usufruire senza che venga loro imposto.

Una posizione analoga a quella di Matteo Salvini che aveva invocato la libertà di scelta.

Di diverso avviso il leader di Italia Viva Matteo Renzi, che aveva espressamente dichiarato ritenere assolutamente necessario rendere obbligatoria la vaccinazione. “I vaccini non sono un optional: se ci sarà un vaccino riconosciuto dovrà essere obbligatorio. Altrimenti che senso ha?“, si era retoricamente chiesto.

Contents.media
Ultima ora