×

Viviana Parisi, è caccia ai testimoni che potrebbero averla vista

Si sono perse le tracce di una famiglia del Nord-Italia, gli unici testimoni che avrebbero visto Viviana Parisi per l’ultima volta.

Viviana Parisi testimoni
Viviana Parisi testimoni

Qualche giorno, fa il procuratore di Patti Angelo Cavallo, responsabile della richiesta aveva lanciato una richiesta d’aiuto per trovare il piccolo Gioele, e per capirne di più su quanto è accaduto alla dj torinese. “Chi sa parli”. Sono tre parole che, se prima erano una disperata richiesta d’aiuto, adesso diventano una vera e propria caccia ai testimoni, o meglio gli unici che potrebbero aver visto Viviana Parisi scavalcare il Guard Rail dell’autostrada Messina-Palermo, all’altezza del paese di Caronia.

Viviana Parisi, l’identikit dei testimoni

Per ora, l’identikit degli unici testimoni che potrebbero aver visto la scena è quello di una famiglia del Nord Italia a bordo di una berlina grigia metallizzata, nella quale a bordo c’erano quattro persone composte dai due genitori e due figli adolescenti. Attorno a questa famiglia è avvolta in un alone di mistero. La famiglia, che si era fermata a soccorrere Viviana Parisi, sembra essere scomparsa, così come il figlio Gioele di quattro anni del quale si sono perse completamente le tracce.

Cavallo: “Un’opera meritoria”

“Riteniamo che questi signori, oltre a essersi fermati sul luogo dell’incidente, abbiano iniziato anche delle ricerche scavalcando il guardrail. Quindi questi signori hanno compiuto un’opera meritoria, proseguano in quest’opera e ci dicano quello che hanno visto”. Questo è ciò che dichiarato il procuratore di Patti, Angelo Vittorio Cavallo, a proposito dei testimoni. La famiglia al momento del tragico evento, era in vacanza in Sicilia, tuttavia sono completamente scomparsi.

Insomma, un altro dei tanti quesiti da risolvere attorno alla vicenda di Viviana Parisi, le cui ricerche, a detta dei familiari sono partite troppo tardi.

Contents.media
Ultima ora