×

Covid Veneto: tamponi in aeroporto per chi arriva da Paesi a rischio

Condividi su Facebook

Lo annuncia il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. I tamponi in aeroporto in Veneto sono i primi del genere in Italia.

Un'immagine dell'Aeroporto 'Marco Polo' di Venezia
Un'immagine dell'Aeroporto 'Marco Polo' di Venezia

Il Governatore del Veneto, Luca Zaia ha scelto la giornata di Ferragosto per lanciare l’annuncio dei tamponi in aeroporto a tutti coloro che giungono in Veneto da Paesi a rischio contagio Covid. Attraverso Facebook, il presidente veneto informa che presso l’ aeroporto di ‘Marco Polo’ di Venezia è “attiva una postazione tamponi organizzata dalla Regione Veneto attraverso l’Ulss3″.

L’opportunità“- continua Zaia – “si affianca, come previsto dall’ordinanza del Ministero e della Regione, a quella di presentare all’atto dell’imbarco il risultato del tampone negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, o alla possibilità di sottoporsi all’esame nelle 48 ore successive allo sbarco presso la propria Ulss”.

La proposta dei tamponi in aeroporto era stata accarezzata a fine luglio anche dal viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, che in quell’occasione aveva espresso la propria preoccupazione riguardo l‘aumento dei contagi da Coronavirus in Italia e aveva sentenziato: Tamponi obbligatori per tutti negli aeroporti ripetuti dopo 5 giorni, magari riducendo la quarantena per chi arriva”.

Veneto, tamponi in aeroporto

Il Governatore leghista, Luca Zaia, a corredo dell’informativa circa i tamponi in aeroporto in Veneto, fa inoltre sapere riguardo l’aeroporto di ‘Valerio Catullo’ Verona: “All’area riservata ai tamponi si accede direttamente dagli sbarchi zona-arrivi, attraverso un percorso segnalato” .

In aggiunta, Zaia -che settimana scorsa si era detto molto preoccupato circa l’aumento dei contagi in Veneto – indica che “le persone in attesa dell’esito del tampone sono sottoposte all’isolamento fiduciario nella propria abitazione“. Anche l’Ansa ha prontamente riportato la notizia sottolineando come “gli scali di Venezia e Verona sono i primi in Italia ad aver approntato e reso operativi i punti tampone per passeggeri in arrivo da aree a rischio“, tra le quali si enumerano Croazia, Grecia, Malta o Spagna.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

covid campania scuole chiuse melito
Cronaca

Covid Campania, scuole chiuse a Melito

27 Settembre 2020
A causa dell’aumento dei contagi covid in Campania, il sindaco di Melito ha deciso che le scuole rimarrano chiuse fino al 3 ottobre.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.