×

Treviso, morto nel suo locale il titolare di un pub: aveva 50 anni

Condividi su Facebook

Titolare di un noto pub di Treviso trovato morto nel suo locale da un dipendente.

Tragedia a Treviso. Nelle ultime ore, infatti, ha perso la vita il titolare di un noto pub. L’uomo, Stefano Guizzon, aveva 50 anni. È stato trovato morto da un suo dipedente all’interno de locale. Teatro di questa tragica vicenda è il pub St.

Thomas’s Gate di viale Vittorio Veneto, a pochi passi da porta San Tomaso. Il tutto è avvenuto il pomeriggio di martedì 18 agosto 2020. Il dipendente si era recato al pub per organizzare la cucina e la sala in vista dell’apertura serale. Appena entrato, però, ha fatto la triste scoperta. Stefano, ormai morto da qualche ora, era disteso tra i tavolini del suo locale curato da sempre con grande amore e passione.

Immediato è stato l’intervento delle forze dell’ordine e del personale sanitario.

Morto titolare di un pub

Ancora non sono del tutto chiare le dinamiche dell’incidente. Sono ancora in corso le indagini per portare alla luce la verità. Secondo le prime ricostruzioni, con molta probabilità, Stefano è morto a causa di un infarto che lo ha preso di sorpresa e che non gli ha lasciato scampo. Era molto conosciuto a Treviso. Originario di Castelfranco Veneto, gestiva insieme al
socio Alberto Vivian altri locali come il bar all’ospedale San Camillo, e i Caffè Vergnano al centro commerciale Panorama di Villorba e all’outlet Franciacorta di Brescia.

La comunità di Treviso adesso si stringe forte e partecipa al dolore della famiglia dell’imprenditore. Stefano lascia la moglie Marta e il figlio di appena un anno.

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Collabora con Blasting News e con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonio Maione

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Collabora con Blasting News e con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.