×

Viviana Parisi, il procuratore: “Test del Dna sugli oggetti ritrovati”

Condividi su Facebook

Su tutti gli oggetti ritrovati nelle ultime ore verrà svolto il test del Dna, questa la conferma del procuratore che segue il caso Viviana Parisi.

Viviana Parisi, parla il procuratore
Le parole del procuratore sul caso Viviana Parisi.

Il procuratore sul caso Viviana Parisi prende parola, alla luce del ritrovamento di oggetti e resti ossei che sembrerebbero appartenere a suo figlio Gioele, scomparso il 3 agosto 2020. Angelo Vittorio Cavallo ha parlato ai giornalisti a seguito del sopralluogo di questa mattina.

Viviana Parisi, le parole del procuratore

È stato un ex carabiniere, Giuseppe Di Bello, a trovare i reperti: “In questo momento non interessa chi lo abbia trovato. L’importante è averlo trovato. Ma appureremo anche questo”, ha dichiarato il procuratore, “Noi abbiamo sempre detto che dovevamo insistere in queste ricerche in questo posto e che più avevamo persone disponibili più probabilità c’erano di trovarlo. Avete sentito le motoseghe utilizzate per disboscare la vegetazione lo stato dei luoghi è difficile.

Che lo abbia trovato un volontario o altri non interessa in questo momento”.

Il procuratore: “È il momento del silenzio”

Secondo quanto afferma Cavallo, la famiglia di Viviana e Gioele visionerà gli oggetti ritrovati, dopodiché si potrà procedere con il test del Dna su questi. Non ci sono ancora conferme sull’appartenenza delle ossa, che potrebbero anche non essere quelle del piccolo Gioele, di 4 anni. “Ci siamo fatti delle ipotesi, se ne sono rafforzate alcune e ne abbiamo scartate altre.

Ora è il momento del silenzio, continuiamo a lavorare”, ha specificato il procuratore.

Tra quelle scartate, le piste riconducibili ad ambiti familiari ma sembra non verrà diffusa alcuna nuova informazione sul giallo. I resti ossei si trovavano nei boschi di Caronia, poco lontano da dove è stato ritrovato il corpo di Viviana. “L’ho trovato dove gli altri non lo hanno cercato. Sono arrivato dove nessuno era ancora arrivato”, ha dichiarato l’ex carabiniere.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.