×

Viviana Parisi, rinvenuti resti ossei e una maglietta: le parole del carabiniere

Condividi su Facebook

Durante le ricerche del figlio di Viviana Parisi un volontario ha trovato resti ossei e una maglietta: al 99,9% sarebbero di Gioele.

Viviana Parisi
Viviana Parisi

Mentre sono in corso le ricerche del figlio di Viviana Parisi, la cognata di quest’ultima e zia del piccolo ha reso noto che un volontario ha trovato qualcosa. “Non sappiamo cosa sia, siamo in attesa di sapere“, ha affermato.

Sul posto è giunto il procuratore di Patti Angelo Vittorio Cavallo con la Polizia Scientifica. Secondo i primi riscontri si tratterebbe di resti umani di piccole dimensioni che secondo gli investigatori sarebbero da ricondurre al 99,9% a Gioele.

Le parole del carabiniere

Tra i volontari che hanno preso parte alle ricerche c’è anche Giuseppe Di Bello, carabiniere in pensione 55enne. È stato lui a dare l’allarme, intorno alle 10.20.

Insieme a lui, “in mezzo ai rovi e a una vitta vegetazione” c’era anche Francesco Radicic, che con una falce si è fatto largo “fino a trovare i resti”.

Le ossa sono state rinvenute a circa 200 metri da dove Viviana aveva abbandonato l’auto e a meno di un chilometro dal luogo di ritrovamento del cadavere della donna.

Viviana Parisi: svolta nelle ricerche del figlio

Oltre ai resti ossei è stata rinvenuta anche una maglietta.

Secondo i soccorritori entrambe le cose porterebbero a Gioele al 99,9%. Sono in corso le indagini da parte della scientifica per capire se possano davvero essere ricondotti al piccolo. Le squadre che partecipano alle operazioni si sono dirette sul posto per effettuare un sopralluogo insieme al coordinatore delle indagini.

Autore del ritrovamento è stato un carabiniere in congedo che fa parte dell’ingente gruppo al lavoro da giorni per sperare di trovare qualcosa che faccia luce sulla sorte del bimbo di 4 anni.

Costui ha trovato i resti in un posto a 200 metri dal luogo in cui Viviana ha avuto l’incidente in autostrada e da cui si è allontanata. Si tratta più precisamente di un cavalcavia non molto lontano dal traliccio vicino a cui cui la dj è stata trovata morta.

Hanno trovato qualcosa ma non sappiamo cosa. Stiamo aspettando di capire” aveva affermato poco prima Mariella Mondello. La donna si trova in macchina col fratello e padre di Gioele, Daniele Mondello, che ha preferito non rilasciare dichiarazioni e attendere di capire se possa esserci una svolta nelle ricerche del figlio.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

covid campania scuole chiuse melito
Cronaca

Covid Campania, scuole chiuse a Melito

27 Settembre 2020
A causa dell’aumento dei contagi covid in Campania, il sindaco di Melito ha deciso che le scuole rimarrano chiuse fino al 3 ottobre.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.