×

Coronavirus in Lombardia: 185 nuovi casi e nessun decesso in più

Regione Lombardia ha reso noto il bilancio dell’emergenza Coronavirus aggiornato al 22 agosto, che sale di 185 nuovi casi e zero decessi.

coronavirus regione lombardia

Come di consueto gli amministratori regionali hanno comunicato il bilancio dell’emergenza Coronavirus in Lombardia aggiornato a sabato 22 agosto 2020. Rispetto alla giornata precedente sono stati registrati 185 casi positivi, 0 decessi e 103 guarigioni/dimissioni, che portano il totale complessivo dall’inizio della pandemia nella Regione a 98.077 contagi, 16.852 morti e 75.649 guariti totali (+103).

Coronavirus, bilancio in Lombardia

Assieme ai dati generali della Regione sono stati diffusi anche quelli relativi alle singole province, che continuano a seguire un’evoluzione stabile in continuità con i giorni precedenti.

In particolare, la provincia con il maggior incremento registrato risulta essere quella di Milano con +71 nuovi contagi. Nella relativa città metropolitana abbiamo +48 casi.

A seguire, come provincia lombarda con il maggior numero di nuovi positivi, ci sono quelle di Pavia con +38, Brescia con +23, Monza e Brianza con +12.

Le province con dati inferiori rispetto alle altre sono invece Mantova con +8, Lodi con +7, Varese con +6. Nel circondario di Como e Lecco abbiamo +4 nuovi positivi in entrambe le zone, mentre in provincia di Cremona c’è solo un nuovo positivo e in quella di Bergamo nessuno. Un dato decisamente felice e incoraggiante, visto l’andamento del Coronavirus a inizio pandemia.

Aumentano i tamponi in Lombardia

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 12.957 sul totale di 1.469.893, mentre dei 185 nuovi contagi 20 risultano debolmente positivi mentre solo 2 sono stati individuati a seguito del test sierologico. Nei reparti di terapia intensiva della Regione Lombardia ci sono 14 ricoverati, meno 3 rispetto al giorno precedente, e 148 ospedalizzati regolari, 1 in meno quindi. In isolamento domiciliare ci sono 5.414 persone affette da Coronavirus.

Dall’inizio della pandemia, i casi totali individuati dal sospetto diagnostico sono 90.802 mentre sono 7.275 quelli individuati dall’attività di screening effettuata dalle Asl.

Contents.media
Ultima ora