×

Movida Roma, negazionisti del covid picchiano vigili

Condividi su Facebook

I vigili avrebbero chiesto ai giovani della movida di indossare la mascherina, ma i negazionisti del covid li avrebbero poi aggrediti.

negazionisti covid movida roma
negazionisti covid movida roma

Tre ragazzi negazionisti del covid sono stati denunciati per aver aggredito dei vigili durante la movida del sabato sera su Ponte Milvio, a Roma. I ragazzi tra i 20 e 25 anni avrebbero rifiutato l’ordine dai vigili di indossare la mascherina, come previsto dalla nuova ordinanza del ministro Roberto Speranza.

In seguito gli agenti hanno sedato una lite con dei giornalisti. Nessuna ferito grave.

Covid Roma, negazionisti aggrediscono vigili

Notte turbolenta a Ponte Milvio (Roma), dove tre giovani negazionisti del covid avrebbero aggredito alcuni giornalisti e poi due vigili presenti alla movida notturna.

Come da consuetudine, le forze dell’ordine perlustrano le vie più affollate della città durante le ore della movida, affinché si rispettino le norme anti-covid e si evitino maxi assembramenti.

Due vigili avrebbero chiesto a tre ragazzi tra i 20 e 25 anni di indossare le mascherine, come voluto dall’ordinanza del Ministro Roberto Speranza, ma i giovani con spocchia hanno risposto: “noi le mascheirne non le mettiamo“.

Immediatamente i tre ragazzi avrebbero aggredito i giornalisti che riprendevano la scena con le telecamere, ma i vigili hanno sedato la lite e calmato le acque, prima che la situazione degenerasse. Per fortuna, i due agenti hanno riscontrato solo lesioni lievi e qualche livido.

In seguito i tre giovani sono stati fermati e denunciati per aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.