×

Perugia, 48enne muore per le ustioni causate dalle fiamme del barbecue

Condividi su Facebook

Dopo essere stata investita dalle fiamme del barbecue, una donna è deceduta all'ospedale di Perugia a causa delle ustioni riportate.

Perugia, 48enne muore per ustioni causate da una violenta fiammata del barbecue
A Perugia una 48enne muore per ustioni causate da una enorme fiammata del barbecue.

Una 48enne è morta all’ospedale di Perugia a causa di ustioni di primo e secondo grado riportate su gran parte del corpo: la donna stava accedendo il barbecue davanti casa sua utilizzando dell’alcol, ma è stata improvvisamente travolta da una fiammata.

48enne muore a causa di ustioni

L’episodio è accaduto la sera di martedì 25 agosto a Marsciano, in provincia di Perugia. La 48enne era intenta ad accendere il barbecue all’esterno della sua abitazione, in vista di una cena in compagnia di parenti e amici, quando improvvisamente è stata investita da una violenta fiammata che le ha procurato delle gravi ustioni su buona parte del corpo.

Soccorsa dagli operatori del 118, la donna è stata immediatamente trasportata in codice rosso all’ospedale di Perugia, dove è morta con ustioni di primo e secondo grado. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la fiammata sarebbe stata causata dall’alcol che la donna aveva usato per accendere il braciere.

La nota dell’ospedale

La donna è morta nella mattinata di mercoledì 26 agosto. Dopo aver stabilizzato le sue condizioni, per tutta la notte i medici hanno valutato il suo trasferimento in centri specializzati per gravi ustionati, anche fuori regione, ma ciò è stato poi escluso, in quanto le ferite riportate erano troppo gravi.

Secondo una nota dell’ospedale, i medici hanno comunemente concordato l’impossibilità del trasferimento. Del resto, le condizioni della 48enne hanno dato da subito poca speranza. Diversi sono stati i tentativi per salvarla, ma, purtroppo, si sono rivelati vani.

Nata a Melito Porto Salvo (RC) nel 1982, si è laureata in Giurisprudenza nel 2011 presso l’università “Mediterranea” di Reggio Calabria e ha conseguito l’abilitazione forense nel 2016. Collabora con Notizie.it, Blasting News e alcuni blog di wine & food.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giuseppina Maria Rosaria Sgrò

Nata a Melito Porto Salvo (RC) nel 1982, si è laureata in Giurisprudenza nel 2011 presso l’università “Mediterranea” di Reggio Calabria e ha conseguito l’abilitazione forense nel 2016. Collabora con Notizie.it, Blasting News e alcuni blog di wine & food.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.