×

Covid Bologna, denunciata donna sul bus senza mascherina

Condividi su Facebook

La donna rumena è stata beccata senza mascherina a Bologna, ma hanno dovuto intervenire i miltari per convincerla a scendere dal bus.

senza mascherina bus bologna
senza mascherina bus bologna

Una donna di origine rumena è stata denunciata dal conducente di un bus a Bologna per essere salita sul mezzo pubblico senza mascherina, mettendo a rischio l’incolumità degli altri passeggeri. In seguito il 112 ha fermato la donna per interuzzione di pubblico servizio e sanzionata per mancato rispetto delle norme anticovid.

Bologna, denunciata senza mascherina sul bus

A Bologna una donna di origine rumena di 43 anni è salita sul bus di linea senza mascherina, mettendo a rischio la salute die passeggeri. Il conducente del pullman ha fermato il mezzo e cercato di convincere la donna a scendere dal mezzo, visto il mancato rispetto delle norme igieniche.

La donna però testardamente è rimasta sul mezzo e così il conducente ha dovuto chiamare il 112 che ha bloccato per 30 minuti il pullman, costringendo con la forza la 43enne a scendere dal pullman.

La donna è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio. Inoltre, ha dovuto pagare una multa salta per mancato rispetto delle norme anticovid.

Passeggero positivo a Trapani

A Trapani un uomo inconsapevole della sua positività al covid ha continuato fare il pendolare per motivi di lavoro sulla stessa linea dei mezzi pubblici tra il 27 luglio e 6 agosto. Una volta postivo al test, Il Dipartimento di Prevenzione di Trapani ha provveduto alla ricerca dei contatti, che si aggirerebbero intorno ai 70 passeggeri.

Il Dipartimento ha poi ordinato la quarantena preventiva per i passeggeri dei bus che partono da Trapani alle 5.30 e da Palermo alle 15. Un tracciamento facilitato anche perché la maggior parte dei passeggeri disponeva di biglietti nominali o abbonamenti.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.