×

Sicilia, incendio ad Altofonte: animali morti e bosco distrutto

Condividi su Facebook

Un incendio doloso ad Altofonte, in provincia di Palermo, ha gravemente danneggiato la zona boschiva. Evacuate oltre 400 persone.

sicilia incendio altofonte
sicilia incendio altofonte

Un brutto incendio ad Altofonte che è divampato nella notte del 30 agosto ha spaventato i cittadini. Ora si inizia a fare il bilancio di quanto è andato distrutto. Ville gravemente danneggiate, bosco ormai inesistente e soprattutto tanti animali morti senza essere riusciti a scappare.

Siamo terrorizzati, impauriti per quanto abbiamo visto e vissuto questa notte. Adesso stiamo iniziando a fare la conta dei danni. Ci sono alcune villette danneggiate e tanti animali morti, è la tragedia. Certamente tutti quelli che si trovavano nello splendido bosco della Moarda che adesso non c’è più”, ha dichiarato la prima cittadina di Altofonte, Angela De Luca. La sindaca ha trascorso la notte insieme ai suoi concittadini che sono stati costretti ad abbandonare le proprie abitazioni.

Sicilia, incendio ad Altofonte

Già a partire dalla mezzanotte, 400 cittadini sono stati fatti evacuare dalle loro abitazioni per essere ospitati nelle strutture attrezzate della Protezione Civile. Nel frattempo la sindaca Angela De Luca ha continuato a tenere aggiornata la popolazione circa gli sviluppi dell’incendio che stava distruggendo a poco a poco lo splendido paesaggio di Altofonte: “Non è ancora finita, ma stiamo facendo il punto della situazione con comandante dei carabinieri e della polizia municipale.

Appare chiaro a tutti l’attentato che abbiamo subito. Non sono servite bombe, armi, ma hanno distrutto il nostro territorio. Domani dichiareremo lo stato di calamità, perché la montagna per noi era vita, ossigeno, acqua e per tanti lavoro. Un attentato che ci costerà carissimo dal punto di vista di risorse e di cuore. Paesaggi e luoghi che abbiamo percorso con lo sguardo, da bambini, coi nostri figli adesso non ci sono più.”

Fortunatamente non ci sono stati feriti anche se i danni a cose e alla vegetazione appaiono evidenti.

Quello di Altofonte è un incendio di tipo doloso che è scoppiato alla stessa ora in cinque punti diversi. Purtroppo il caldo vento dello scirocco ha fatto il resto e nel giro di poco si è formata una lunga fila di fiamme lunga 2 km. “Ci vorranno decenni per restituire il bosco”, ha annunciato la sindaca.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

melito napoli scuole chiuse
Cronaca

Covid Campania, scuole chiuse a Melito

27 Settembre 2020
A causa dell’aumento dei contagi covid in Campania, il sindaco di Melito ha deciso che le scuole rimarrano chiuse fino al 3 ottobre.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.