×

Studente positivo alla American Overseas: docenti e compagni isolati

Uno studente dell'American Overseas di Roma è risultato positivo al coronavirus: docenti e compagni di classe dovranno rimanere isolati.

Studente positivo American Overseas

Dopo il caso della Marymount International Scool, anche la scuola internazionale American Overseas di Roma ha dovuto fare i conti con uno studente positivo al coronavirus. La scoperta del contagio è avvenuta a soli cinque giorni dalla riapertura dopo una chiusura prolungata di sei mesi.

Studente positivo all’American Overseas

La scuola ha provveduto ad avvisare le famiglie dei compagni del ragazzo, asintomatico e in buona salute, tramite una mail. Dato che si dovrà procedere con le operazioni di sanificazione, l’istituto dovrà temporaneamente rimanere chiuso mentre docenti e alunni venuti a contatto con il soggetto infetto dovranno osservare la quarantena. Stessa disposizione anche per i ragazzi delle altre classi che prendono il suo stesso autobus.

I compagni di classe e gli insegnanti dello studente rimarranno a casa da mercoledì 9 settembre fino a che non riceveremo specifiche disposizioni dalle autorità sanitarie. Nel periodo dell’isolamento verrà garantita la didattica a distanza“, hanno chiarito i vertici. Sin dal giorno di apertura la scuola aveva applicato tutti i protocolli di sicurezza: l’obbligo di mascherina anche in classe, il distanziamento e il controllo della temperatura.

L’auspicio è dunque quello che il giovane non abbia trasmesso l’infezione a compagni e personale scolastico.

Intanto i genitori sfogano le loro preoccupazioni sulle chat. Qualcuno ha deciso di auto isolarsi, qualcun altro teme per i figli più piccoli che hanno fratelli di liceali in classe. “Purtroppo non sarà ne il primo ne l’ultimo caso. Dovremo imparare a convivere con quest’emergenza e mettere in conto che molto spesso avremo i nostri figli a casa a seguire le lezioni con la didattica online“, ha evidenziato una mamma.

Contents.media
Ultima ora