×

Portano via pallone dal parco: ragazzo accoltellato a Torre Boldone

Condividi su Facebook

In un parco di Torre Boldone (Bergamo), il ragazzo ha chiesto indietro il suo pallone, ma i 4 minorenni lo hanno accoltellato all'addome.

ragazzo accoltellato pallone torre boldone
ragazzo accoltellato pallone torre boldone

A Torre Boldone, in provincia di Bergamo, un ragazzo di 21 anni è stato accoltellato da un gruppo di 4 ragazzi, dopo aver chiesto loro di ridargli il pallone con il quale stava giocando in un parco. I 4 minorenni sono stati rintracciati dalle telecamere di videosorveglianza e denuciati per lesione personale e rapina.

Denunciato per omissione di soccorso anche il resto del gruppo rimasto fermo a guardare la scena e non intervenuto in soccorso del ragazzo ferito.

Torre Boldone, accoltellato ragazzo per un pallone

Nel pomeriggio di mercoledì 2 settembre a Torre Boldone, in provincia di Bergamo, un ragazzo di 21 anni è stato picchiato e poi accoltellato da un gruppo di ragazzi minorenni, solo per aver chiesto di poter dare indietro il suo pallone.

Il ragazzo, infatti, stava giocando nel parco con alcuni suoi amici, quando un gruppo di minorenni tra i 15 e 17 anni, dopo una discussione, ha preso il pallone. Alla richiesta del 21enne di restituirlo, il gruppo avrebbe risposto con calci, pugni e un taglio nell’addome con un coltello.

La denuncia

Il ragazzo è stato trasportato in ospedale. Le sue condizioni di salute non erano gravi. Secondo i medici, infatti, il taglio si doverebbe rimarginare in un mese.

Intanto il ragazzo ha formalizzato la denuncia. I militari hanno potuto riconoscere i 4 minorenni del gruppo, grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza del parco.

I 4 ragazzi ora dovranno rispondere di lesione personale e rapina. Sanzioni anche per il resto dei ragazzi presenti, denunciati per omissione di soccorso per non aver impedito la rissa e non aver soccorso il 21enne una volta ferito.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.