×

Maria Paola Gaglione, inseguita dal fratello perché stava con un trans

Maria Paola Gaglione è stata inseguita dal fratello che non accettava la sua relazione con un uomo trans ed è morta nell'incidente.

Maria Paola Gaglione
Maria Paola Gaglione

Maria Paola Gaglione, 22enne di Caivano, è morta in un incidente causato dal fratello, che la stava inseguendo perché non accettava la sua relazione con un uomo trans. L’uomo ha ammesso le sue responsabilità, anche se non sono ancora chiare le sue reali intenzioni.

La relazione tra la sorella e Ciro, un uomo trans con cui aveva deciso di andare a convivere, è il motivo che ha spinto il fratello ad inseguire i due, causando la morte della sorella e il ferimento del suo compagno. La vicenda è accaduta venerdì 11 Settembre.

L’inseguimento di Maria Paola Gaglione

Maria Paola Gaglione e il compagno Ciro erano in motorino e si stavano recando ad Acerra, dove convivono.

Dietro di loro è arrivato il fratello della ragazza, anche lui a bordo di un mezzo. Non è chiaro se lui abbia deciso di speronare il motorino dei due, oppure se è stato perso il controllo durante l’inseguimento. La cosa certa è che il motorino è finito a terra e ha portato Maria Paola Gaglione alla morte. Il suo compagno è rimasto ferito ed è stato portato subito al pronto soccorso di Villa dei Fiori. L’uomo ha riportato una frattura al braccio e diverse contusioni ed escoriazioni ad una spalla.

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Acerra, guidati dal comandante Giovanni Caccavale, per effettuare i rilievi.

La Procura di Nola ha aperto un’inchiesta e il compagno di Maria Paola è stato interrogato. Dopo poche ore il fratello di lei è stato arrestato, accusato di morte come conseguenza di altro reato e violenza privata. Al momento è detenuto presso il carcere di Poggioreale, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. In caserma ha spiegato di aver inseguito lo scooter dove viaggiavano al sorella e il compagno, ma le dinamiche non sono ancora chiare. Nella zona di Parco Verde di Caivano, dove viveva la vittima, si parla di una relazione che non era stata accettata da nessuno.

Contents.media
Ultima ora