×

Violenza sessuale a Pisticci, indagato il figlio di una poliziotta

Condividi su Facebook

Era conosciuto come trapper: ora anche il figlio di una poliziotta è indagato per lo stupro di branco perpetrato ai danni di due turiste a Pisticci.

Pisticci violenza sessuale indagato

Sarebbe indagato anche il figlio di una poliziotta nel caso di violenza sessuale a danno di due minorenni inglesi avvenuto a Marconia, frazione di Pisticci. Nella città in provincia di Matera, continuano le indagini per chiarire le dinamiche dell’abuso avvenuto nella notte fra il 7 e l’8 settembre.

Due ragazzine abusate: la vicenda

La mattina dell’8 settembre due turiste inglesi, ospiti di un zio a Pisticci, hanno raccontato di essere state violentate durante una festa di compleanno. Il party si è svolto in una villa di proprietà di un 49enne, che si è subito reso disponibile a collaborare. Le telecamere nella tenuta hanno, infatti, confermato l’azione riprovevole di almeno quattro giovani: dai 19 ai 23 anni, sono attualmente in carcere.

Secondo quanto è emerso dalle indagini, però, vi sarebbero altri ragazzi coinvolti. Nel racconto della tragica notte, le ragazze ricordano la presenza di diversi, certamente più di quattro.

Violenza sessuale a Pisticci: un nuovo indagato?

Attualmente la Procura di Matera e il gip stanno lavorando per individuare altri probabili coinvolti. In particolare, sono stati iscritti alla lista dei due indagati due cantanti trap. Dietro i loro nickname, Red Michael e Meu Deus, si celano due ragazzi di Pisticci.

Uno di loro sarebbe il figlio di una poliziotta. Secondo quanto riporta Repubblica, era stato diramato un ordine di arresto per costui già nella prima retata della Polizia. L’ordine era stato bloccato dal gip per insufficienza di prove di colpevolezza.

Oggi emergono nuovi testimoni. Sarebbero altre voci che avrebbero confermato la presenza dei due trapper alla festa. La loro voce sarà decisiva; come ha sottolineato il giudice, infatti: “le due minori non sono riuscite a individuare gli altri partecipanti alla violenza di gruppo“.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.