×

Unicredit down, continuano i disagi a prelievi e servizi online

Condividi su Facebook

Unicredit down anche nella mattina del 15 settembre: le filiali del gruppo sono state prese d'assalto. Tanti i disagi segnalati dai clienti.

Servizi online e bancari di Unicredit down
Servizi online e bancari di Unicredit down

Continuano i disagi segnalati dai clienti di Unicredit: il sito della banca di piazza Gae Aulenti è ancora in down. Sono pochi gli utenti che riescono ad accendere al sito, molti dei quali, una volta fatto l’accesso, trovano il proprio conto azzerato.

La banca assicura che il sito non è stato violato e che il denaro dei clienti è al sicuro: “Stiamo lavorando per risolvere il prima possibile la problematica in corso”.

Nella mattina del 14 settembre i clienti di Unicredit hanno segnalato un down, ovvero una serie di disagi nella gestione ed erogazione dei servizi finanziari online della banca. Il servizio di assistenza – che a marzo ha lanciato la sospensione del mutuo per famiglie ed imprese colpite dal Covid – è stato letteralmente preso d’assalto sin dalle prime ore della giornata, quando molti clienti della banca hanno dovuto constatare con grande sorpresa di non poter accedere al proprio conto corrente e hanno da subito lanciato su Twitter l’hashtag #unicreditdown.

Dopo tantissime segnalazioni giunte tramite social, il gruppo bancario italiano, che conta con più di 26 milioni di clienti, ha risposto alle lamentele cercando in ogni modo di tranquillizzare i propri utenti. “L’anomalia è in corso di risoluzione” si legge in un tweet di risposta ad un cliente.

Unicredit down, forti disagi

Dalla mattinata non è possibile, né sul sito Unicredit né via app, non solo accedere al proprio profilo né effettuare alcun tipo di operazione.

I sistemi in tilt non sono stati solo quelli relativi ai servizi digitali dell’online banking, ma l’anomalia informatica, a detta dei tanti post apparsi sui social, si è estesa anche ai servizi di prelievo nei bancomat, che, in certi casi andavano a singhiozzo, mentre in altri è stato impossibile prelevare denaro contante.

C’è chi avrebbe dovuto pagare la rata dell’assicurazione auto in scadenza ma è rimasto impossibilitato dal prelievo in contanti che non andava sia dal pagamento tramite Pos che non funzionava; c’è chi racconta delle filiali del gruppo prese d’assalto da chi cercava di ricevere informazioni fino al caso di un cliente che ha dovuto ,causa Unicredit down, pagare la spesa online con una carta di credito associata a crypto valute.

Lo scorso aprile era toccato al sito Inps andare in down, con il presidente Pasquale Tridico che in quella occasione aveva denunciato un attacco hacker ai danni del proprio sistema informatico.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.