×

Coronavirus, chiusa stazione di Polizia a Napoli: 14 positivi, 150 isolati

Condividi su Facebook

La stazione San Lorenzo della Polizia Municipale di Napoli è stata chiusa a seguito della positività al coronavirus di 14 agenti che vi lavoravano.

Continua l’emergenza sanitaria a Napoli, dove la stazione di San Lorenzo della Polizia Municipale è stata chiusa dopo l’emersione di quattordici casi di coronavirus tra gli agenti che vi lavoravano al suo interno. Oltre ai militari positivi ci sono anche circa 150 vigili che appartengono alla stessa unità operativa in quarantena.

Non si escludono controlli anche sugli impiegati degli uffici dell’anagrafe del Comune di Napoli, ospitati nella stessa struttura.

Coronavirus, chiusa stazione di Polizia a Napoli

Stando a quanto riportato dagli organi di informazione il mini focolaio della stazione sarebbe iniziato lo scorso 7 settembre, quando un militare residente a Formia avrebbe avvertito sintomi febbrili risultando in seguito positivo al tampone prescrittogli dal medico. Successivamente a questo primo caso le autorità sanitarie hanno eseguito analisi sui colleghi entrati contatto con l’agente.

Queste hanno fatto emergere la positività di altre tredici persone fortunatamente asintomatiche.

Sul caso è intervenuto direttamente il comandante Alfredo Maraffino, che ai microfoni dei giornalisti ha spiegato: “La macchina dei controlli è partita e come prevede la normativa si è già proceduto alla sanificazione dell’edificio, la seconda in 7 giorni. Tutto lo stabile è stato disinfettato.

Sono stati eseguiti tutti i protocolli di sicurezza per evitare che il focolaio si potesse allargare. Abbiamo sottoposto a tampone tutto il personale dell’Unità Operativa, e i test sono terminati stamattina. Ora siamo in attesa di conoscere gli esiti. Gli 11 positivi finora riscontrati sono tutti asintomatici“. Al momento non è ancora chiaro quando la stazione potrà riaprire. Le autorità stanno vagliando la possibilità di spostare alcuni uffici in altri reparti di Polizia della città.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.