×

Abusi su minorenni nel parco in cambio di abiti firmati: fermato 40enne

Condividi su Facebook

L'uomo masturbava i minorenni in un parco di Brescia, adescandoli con un po' di droga e regalando abiti firmati.

masturbava minorenni brescia
masturbava minorenni brescia

I Carabinieri di Brescia hanno arrestato un 40enne della Bassa responsabile di abusi su minorenni nel parco di Brandico in cambio di abiti firmati e droga. La denuncia è scattata in seguito alla testiminianza di alcuni minorenni caduti vittima dell’adescamento del 40enne nel 2017.

I militari sono tuttora alla ricerca di possibili altre vittime.

Brescia, abusi su minorenni nel parco

Li masturbava lontano da occhi indiscreti, adescandoli con spinelli di droga: così ha agito il 40enne di Brescia arrestato con l’accusa di violenza sessuale su minorenni.

L’uomo li adescava con qualche grammo di hashish o mariuna nel parco di Brandico, chiedendo favori sessuali che in seguito sarebbero stati ricompensati con abiti firmati.

Secondo quanto ricostruito dall’Arma dei carabinieri, il 40enne era il classico tipo insospettabile. Viveva con familiari e aveva un regolare lavoro.

Le testimonianze

Gli inquirenti avrebbero aperto un’indagine a suo carico dopo aver raccolto le testimonianze dei 4 minori coivolti, tutti di origine straniera. Secondo quanto descritto, i fatti risalirebbero al 2017. Dopo aver monitorato la situazione assieme agli psicologici, i carabinieri di Brescia hanno deciso di intervenire.

Il caso è stato segnalatao allo sportello del Comune che ha messo in guardia i minori della zona.

Dopo due anni di pedinamenti , nel giugno 2019, l’uomo è stato colto in flagranza di reato mentre si trovava in compagnia di un altro minore nel parco di Brandico. Per lui è scattato l’arresto con l’accusa di violenza sessuale e detenzione illegale di droga. Gli inquirenti indagano su possibili altre vittime del 40enne.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media