×

In Sicilia arriva il bonus matrimoni per rilanciare il settore

Bonus matrimoni, l'idea di Musumeci per risollevare il settore degli eventi in Sicilia dopo la crisi sanitaria.

sicilia bonus matrimoni

In Sicilia sposarsi sarà più facile. La Regione ha infatti optato per un bonus matrimoni riconosciuto dal governo a tutti coloro che, entro il 31 luglio 2021, decideranno di effettuare le nozze in Trinacria. L’iniziativa è promossa dal presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, ed ha l’obiettivo di rilanciare anche settori come quello del turismo e dell’economia legata agli eventi fortemente colpiti dall’all’emergenza sanitaria.

Dei 278 milioni di euro a sostegno dell’imprenditoria, la Regione ha deciso di destinarne 3,5 ai matrimoni e alle unioni civili. Il bonus vale sia per i riti religiosi che per quelli civili e può arrivare a sovvenzionare fino a 3mila euro per i riti celebrati in Sicilia. Per quanto riguarda criteri e modalità d’accesso al bonus si attende un apposito decreto degli assessori di Famiglia ed Economia che preveda le regole per gli interventi di sostegno.

Sicilia, arriva il bonus matrimoni

Gaetano Armao, assessore regionale all’Economia, ha così parlato del bonus matrimoni: “Si stima che il contributo di 3,5 milioni di euro riuscirà a sviluppare un fatturato complessivo di circa 40-50 milioni di euro fino alla durata della misura di sostegno e cioè fino al 31 luglio 2021. Non tralasciando che c’è un indotto che deve parimenti ripartire”.

Per l’assessore alla Famiglia, Antonio Scavone, “si tratta di una misura che mira anche ad attenuare gli effetti della crisi da Covid-19. Basti pensare che, secondo i recenti dati Istat, si stima che i matrimoni annullati in Italia per effetto dell’epidemia sono circa 70mila. L’obiettivo è quello di dare un incentivo concreto e immediato alle imprese del settore e a tutte le coppie di sposi”.

Contents.media
Ultima ora