×

Coronavirus, bilancio del 19 settembre: 296.569 casi totali e 24 morti in più

Condividi su Facebook

Le autorità competenti hanno diramato il bilancio dei nuovi casi positivi di coronavirus registratisi sabato 19 settembre 2020.

coronavirus-bilancio-speranza

Come di consueto il Ministero della Salute, di concerto con l’Istituto Superiore di Sanità e le singole amministrazioni regionali, ha diffuso il bilancio dei contagi da coronavirus aggiornato a sabato 19 settembre 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 1638 casi positivi, 24 decessi e 909 guariti.

+ 7 terapie intensive e – 7 ricoveri. Sono 103.223 i tamponi effettuali nelle ultime 24 ore.

Coronavirus: bilancio del 19 settembre

Con queste cifre il totale delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 296.569, quello relativo alle vittime a 35.692 e quello delle dimissioni/guarigioni a 271.716. Quanto invece al numero degli attualmente positivi presenti sul suolo nazionale esso ammonta a 43.161.

La stragrande maggioranza degli infetti, pari a 40.566, si trova in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 2.380 sono invece i ricoverati con sintomi e 215 sono i pazienti totali attualmente in terapia intensiva, con un aumento giornaliero di 7 nuovi ricoveri.

I tamponi totali effettuati dallo scoppio della pandemia sono 10.349.386. 6.248.028 i casi testati.

coronavirus bilancio 19 settembre

Spaventa la netta crescita dei contagi nel Lazio, pari a 445 casi in 24 ore.

Continua a preoccupare la situazione in Campania: dopo il brusco aumento dei ricoveri, nell’arco delle ultime 24 ore si contano 327 nuovi casi. Segue la Lombardia (+234) e la Puglia, con 201 contagi giornalieri. Quinta la Sicilia, con un incremento di 191 casi in 24 ore. Migliora la situazione in Veneto e Piemonte, rispettivamente +125 e +140.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
5 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
calamiggnatto 57 e i suoi sgherri infami
20 Settembre 2020 00:02

niente fansionamenti

giacy, maullixio, sporcamp e simuli sozzi infami
20 Settembre 2020 00:03

in xona cesarini

petronilli loschi dirapina minacce in capinere
20 Settembre 2020 00:25

stalkers politici

Ermanno
20 Settembre 2020 00:30

E quanti sono i morti per cancro che non hanno potuto fare la chemioterapia? Provate a fare i giornalisti e date anche queste notizie e non solo quelle che vuole il governo.

petronilli loschi dirapina minacce in capinere
20 Settembre 2020 00:52

o cincilla mordi rosicchia divora


Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.