×

Brescia, bambina di 7 mesi muore soffocata dopo aver ingoiato un gioco

Condividi su Facebook

A Palazzolo una bambina di 7 mesi è morta soffocata dopo aver ingoiato un gioco o un palloncino sgonfio. La piccola è deceduta in ospedale.

bambina soffocata gioco
bambina soffocata gioco

Il pomeriggio di lunedì 21 settembre si è trasformato in un incubo per una famiglia di Palazzolo (Brescia). Una bambina di 7 mesi è morta soffocata dopo aver ingoiato un gioco. Immediato l’arrivo dei soccorsi, che hanno trasportato la piccola in ospedale, dove poco dopo è deceduta.

Bambina soffocata da un gioco

Dopo il grave scontro tra una moto e un’auto, da Brescia arriva un’altra tragica notizia. Difficile ricostruire l’esatta dinamica del drammatico incidente avvenuto in una casa del Bresciano, dove la bimba di 7 mesi stava giocando quando ha ingoiato un oggetto che non le ha più permesso di respirare.

L’allarme è scattato intorno alle 17.30.

Poco dopo i soccorritori hanno raggiunto l’abitazione nel quartiere di Mura vecchia. La famiglia, di origine straniera, ha assistito all’accaduto. All’arrivo dei soccorsi i genitori della bimba hanno spiegato che la figlia aveva ingoiato la parte di un giocattolo o un palloncino sgonfio. Vedendo la piccola soffocare, mamma e papà hanno cercato di aiutarla. Lo stesso hanno fatto i soccorritori, che hanno fatto il possibile per salvarla.

Sfortunatamente però, tutti i tentativi si sono dimostrati vani. Resta ancora da chiarire l’eventuale responsabilità dei genitori, presenti al momento dell’incidente.

Solo lo scorso luglio a Montichiari, sempre in provincia di Brescia, un’altra bimba aveva rischiato di soffocare mentre era al ristorante con i genitori. In quell’occasione, fortunatamente, un volontario della Croce bianca era riuscito ad aiutarla, salvandole la vita. Alla piccola era andato di traverso un boccone di cibo, che le impediva di respirare.

Essendo anch’egli presente nel ristorante e avendo assistito alla scena, l’uomo si è alzato dal suo tavolo e ha eseguito la manovra di disostruzione delle vie aeree, permettendo alla bambina di tornare a respirare tranquillamente.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.