×

Pirateria online, la Gdf oscura 58 siti e 18 canali Telegram

Condividi su Facebook

Una maxi operazione portata avanti dalla Guardia di Finanza di Gorizia contro la pirateria: colpiti il 90% degli accessi illegali in Italia.

guardia di finanza gorizia pirateria

La Guardia di Finanza di Gorizia ha oscurato, su ordine del giudice per le indagini preliminari del Tribunale locale, 58 siti web, 250 domini web e 18 canali Telegram, una famosa app di messaggistica, per la diffusione illegale di contenuti multimediali.

Essi collezionavano ben 80 milioni di accessi all’anno e rappresentavano, dunque, il 90% del traffico online di questi materiali.

L’indagine contro la pirateria della Gdf

Una maxi operazione iniziata da alcune indagini di approfondimento in Friuli Venezia Giulia nei confronti di un uomo, identificato con il nickname Diabolik, e diffusasi anche in Puglia e in Emilia Romagna, nonché all’estero, in particolare in Germania, Olanda e Stati Uniti. La Guardia di Finanza di Gorizia ha individuato e oscurato il sito web fulcro per la diffusione in tutti i canali in Italia e non solo di materiale protetto da diritti d’autore.

Il sito in questione diffondeva, nel dettaglio, guide, software e metodologie informatiche utili a ottenere contenuti multimediali per legge inaccessibili. 

Il provvedimento, esito di una complessa e articolata indagine, ha coinvolto dunque 58 siti web, oltre 250 domini web di secondo e terzo livello e 18 canali Telegram. Gli approfondimenti proseguiranno senza dubbio per scovare i restanti mezzi di diffusione di contenuti multimediali illegali e, in generale, di prodotti editoriali coperti dal diritto d’autore.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Saki Sanobashi
23 Settembre 2020 16:01

Illusi. 🙂


Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.