×

Travolto da bici elettrica a Palermo: morto ex docente Conservatorio

Condividi su Facebook

Travolto da bici elettrica a Palermo un ex docente del Conservatorio: l'88enne è morto dopo il ricovero in ospedale a causa delle ferite riportate.

travolto da bici elettrica Palermo
travolto da bici elettrica Palermo

Un ex docente del Conservatorio è rimasto coinvolto in un fatale incidente: l’uomo, 88 anni, è stato travolto da una bici elettrica a Palermo. Ricoverato l’8 settembre, è deceduto dopo giorni in ospedale: a causa delle gravi ferite riportate in seguito allo scontro le sue condizioni erano peggiorate e i medici non sono riusciti a salvarlo.

Travolto da bici elettrica a Palermo: la dinamica

Cesare Roccoli, oboista ed ex docente al Conservatorio Vincenzo Bellini, è morto dopo giorni di ricovero all’ospedale Buccheri La Ferla. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente avvenuto in via Messina Marine, vicino all’incrocio con via Saetta e poco distante dalla sua abitazione.

Stando a quanto emerso dalla ricostruzione dei fatti, l’anziano è stato travolto da una bici elettrica mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali.

Roccoli si stava recando allo Stand Florio, dove un gruppo di amici lo attendeva per assistere in compagnia alla proiezione di un film. Il ciclista non si è fermato e la polizia municipale prosegue le indagini.

Insieme alle biciclette elettriche, sempre più diffuse, aumentano gli acquisti dei monopattini elettrici. L’e-bike offrono grande comodità e non pochi vantaggi al ciclista, ma sono anche la causa di molti incidenti che avvengono per le strade italiane.

Crescono continuamente anche gli incidenti con i monopattini elettrici, contro i quali si è scagliato anche Vittorio Feltri. Molti, infatti, lo usano con distrazione e quasi per svago. Al contrario, è bene prestare sempre massima attenzione quando ci si muove in strada. I rischi sono pericolosissimi. Lo testimoniano i numeri registrati a Milano, dove in tre mesi si contano 150 incidenti e 350 multe.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Saki Sanobashi
23 Settembre 2020 16:32

Se vi scagliate contro biciclette e monopattini elettrici dovete farlo anche contro quelli non elettrici. E anche contro automobili, ciclomotori, autobus… E anche contro i treni, è tutta colpa loro se certa gente dal Q.I. sotto la norma a volte ha la bella idea di attraversare i binari e ci finisce sotto! Lol


Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.