×

Allerta maltempo, le città dove le scuole rimarranno chiuse venerdì 25

Condividi su Facebook

Scuole chiuse in diverse città d'Italia a seguito dell'allerta maltempo diramata dalla Protezione Civile: l'elenco dei comuni interessati.

L’anno scolastico è iniziato soltanto da pochi giorni ma già arrivano in diverse parti d’Italia i primi provvedimenti di “scuole chiuse” a seguito del maltempo. Alla luce dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile per la giornata del 25 settembre infatti, alcune città della Toscana e il Comune di Napoli hanno deciso di disporre la chiusura degli istituti scolastici, nonché di impianti sportivi all’aperto, parchi e cimiteri, in previsione delle forti precipitazioni preannunciate dagli meteorologi per i prossimi giorni.

Scuole chiuse per allerta meteo

A seguito dell’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile su gran parte del territorio della Toscana le scuole rimarranno chiuse nella città di Orbetello, dove il sindaco Andrea Casamenti ha appena firmato un’apposita ordinanza, e nella città di Livorno, dove secondo quanto stabilito dal primo cittadino Luca Salvetti a essere chiusi per la giornata di venerdì 25 settembre saranno anche i parchi pubblici.

Secondo le previsioni, in Toscana saranno previsti temporali anche di forte intensità.

La situazione a Napoli

Per la stessa giornata anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha disposto al chiusura delle scuole di ogni ordine e grado sull’intero territorio del comune. Una serrata improvvisa che arriva a meno di 24 ore dalla riapertura ufficiale dell’anno scolastico per gli studenti partenopei, dopo che il presidente della Campania Vincenzo De Luca aveva posticipato l’inizio delle lezioni rispetto al resto d’Italia a seguito dei numerosi casi di coronavirus ancora presenti sul territorio regionale.

Nel capoluogo campano rimarranno inoltre chiuse, fino al termine delle operazioni di sanificazione previsto per il lunedì prossimo, anche le scuole utilizzate come seggi elettorali durante le operazioni di voto per il referendum e le elezioni regionali.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.