×

Uomo investito dal treno ad Alassio muore sul colpo: circolazione in tilt

Un uomo è morto dopo essere stato investito da un treno nei pressi di un passaggio a livello ad Alassio: in corso i rilievi delle autorità.

Uomo investito dal treno Alassio

Tragedia ad Alassio, dove nella mattinata di giovedì 24 settembre 2020 un uomo è stato investito da un treno. L’impatto con il mezzo non gli ha lasciato scampo tanto che i soccorritori hanno soltanto potuto constatare il suo decesso.

Uomo investito dal treno ad Alassio

L’episodio si è verificato intorno alle 6:00 nei pressi del passaggio a livello in corrispondenza dell’Hotel Majestic. Le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto in modo da chiarire se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente. Dopo essere stato urtato dal convoglio, l’uomo è stato trascinato per diverse decine di metri lungo i binari.

Immediato l’allarme da parte dei presenti ai sanitari del 118 e ai volontari della Croce Rossa di Alassio. Per il soggetto coinvolto però non c’è stato niente da fare: troppo violento lo scontro con il mezzo che sopraggiungeva in velocità.

Non avendo con sé alcun documento personale, i Carabinieri non sono ancora riusciti a risalire all’identità della vittima.

Il treno coinvolto, l’Intercity 655 partito da Ventimiglia e diretto a Milano che sarebbe dovuto partire alle 7:19 da Principe, non ha potuto proseguire la circolazione. I suoi passeggeri, circa una ventina, hanno continuato il percorso su un autobus messo a disposizione da Trenitalia.

I tecnici hanno bloccato il traffico ferroviario in entrambe le direzioni, causando non pochi disagi alla circolazione tra Genova e il Ponente. Diversi treni regionali hanno subito cancellazioni ed è stato attivato un servizio sostitutivo nel tratto interessato dalla sospensione, tra Albenga e Andora, che è a binario unico.

Contents.media
Ultima ora