×

Il tuo vicino sta ristrutturando l’appartamento e fa troppo rumore?

Condividi su Facebook

Qualche consiglio per evitare malumori e litigi tra vicini di casa quando qualcuno - in proprio o tramite un'impresa edile - sta ristrutturando l'appartamento.

Rumore ristrutturazione appartamento

Se hai un vicino di casa che sta ristrutturando il proprio appartamento con un’impresa è bene sapere che ci sono degli orari comunali da rispettare. Solitamente la ditta deve iniziare i lavori alle 8.00 della mattina e deve terminarli alle 17.00.

La ristrutturazione è consentita dal lunedì al sabato compreso. La domenica, ovviamente, non sarà possibile eseguire alcun lavoro. Stesso discorso nei giorni festivi.

In questo caso bisogna essere flessibili e tolleranti e non si può pretendere che la ditta si fermi nelle fasce orarie di riposo, ovvero dalle 14,00 alle 16.00. Si deve essere pazienti dal momento che la ristrutturazione durerà un tempo limitato e tutti, prima o poi, potremmo dover ristrutturare il nostro appartamento.

La soluzione, quindi, sta nel quieto vivere e nella reciproca comprensione.

Se invece stai ristrutturando in proprio il tuo appartamento o stai facendo dei piccoli lavoretti all’interno della tua proprietà, devi rispettare le fasce orarie indicate nel regolamento condominiale che, in genere, vietano di fare rumore prima delle 8.00, dalle 13.00 alle 16.00 e dalle 22.00 in poi. Questo significa che non si possono eseguire i lavori prima delle 8.00 o nella fascia oraria che va dalle 14.00 alle 16.00, ovvero negli orari dedicati al riposo.

Vale la medesima regola anche nel caso si vogliano eseguire dei lavori nel giardino privato o in quello condominiale.

Il mio consiglio per evitare malumori e litigi, è quello di indicare nel regolamento condominiale delle fasce orarie ben precise, in modo da non generare alcun fraintendimento. Però se il vicino di casa non ne vuole sapere di rispettare le regole condominiali e continua a eseguire i lavori, bisogna difendersi inviando una lettera di diffida nella quale evidenziare la sua condotta scorretta.

È importante sapere che chi infrange il regolamento condominiale commette il reato di “Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone”, previsto dall’articolo 659 del Codice penale: “Chiunque, mediante schiamazzi o rumori, ovvero abusando di strumenti sonori o di segnalazioni acustiche, disturba le occupazioni o il riposo delle persone, è punito con l’arresto fino a 3 mesi o con l’ammenda fino a 309 euro”.

Marco Suisola di Condes è disponibile a rispondere pubblicamente ai quesiti dei lettori di Notizie.it scrivendo all’indirizzo mail info@condes.it.

Mi chiamo Marco Suisola, sono il presidente di Condes e da oltre 20 anni mi occupo di Amministrazione Condominiale. Ho sempre messo al primo posto il benessere dei condomini e tratto il condominio come se fosse un vero e proprio essere vivente, degno delle migliori cure e delle migliori attenzioni. La mia dedizione mi ha permesso di diventare “l’amministratore più ben voluto d’Italia”, con oltre 300 recensioni positive tra Google e Facebook. Potete contattarmi all'indirizzo mail: info@condes.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Suisola

Mi chiamo Marco Suisola, sono il presidente di Condes e da oltre 20 anni mi occupo di Amministrazione Condominiale. Ho sempre messo al primo posto il benessere dei condomini e tratto il condominio come se fosse un vero e proprio essere vivente, degno delle migliori cure e delle migliori attenzioni. La mia dedizione mi ha permesso di diventare “l’amministratore più ben voluto d’Italia”, con oltre 300 recensioni positive tra Google e Facebook. Potete contattarmi all'indirizzo mail: info@condes.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.