×

Chi è Antonio De Marco, l’assassino di Eleonora e Daniele

Condividi su Facebook

Con il passare delle ore emergono maggiori dettagli sul profilo di Antonio De Marco, il 21enne che ha ucciso Eleonora e Daniele.

Antonio De Marco: ecco chi è l'assassino di Eleonora e Daniele

Antonio De Marco era per tutti uno studente modello e un tirocinante impegnato, ma dentro covava rancore e rabbia. Con il passare delle ore emergono sempre più dettagli sul profilo di questo giovane di 21 anni di Casarano che ha confessato l’omicidio di Eleonora Manta e Daniele De Santis.

Antonio, che aveva vissuto per un po’ di tempo nell’appartamento dove è avvenuto l’atroce duplice omicidio, aveva premeditato l’assassinio di Eleonora e Daniele. Lo ha fatto per vendetta e lo scorso 3 luglio lo aveva anche rivelato in un post pubblicato su Facebook allora difficile da decifrare: “un piatto da servire freddo – aveva scritto – è vero che la vendetta non risolve il problema ma per pochi istanti ti senti soddisfatto”.

Antonio De Marco aveva pianificato tutto

Non si sa ancora bene di che cosa volesse vendicarsi, ma pare che, quando ha vissuto nell’appartamento di Daniele, Antonio avesse avuto frequenti scontri con Eleonora e, per questo motivo, l’arbitro non gli avrebbe rinnovato il contratto di locazione dell’immobile. Antonio De Marco, tirocinante presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce, aveva pianificato tutto nei minimi dettagli, il suo non doveva essere un semplice omicidio, ma una vera e propria dimostrazione.

Antonio voleva immobilizzare, torturare e uccidere, per poi ripulire tutto con acqua bollente, candeggina, soda e lasciare una scritta sul muro con un messaggio per la città. Quando è stato fermato, il 21enne aveva con sé striscette stringitubo e un cappuccio ricavato da un paio di calze di nylon da donna, che dovevano servirgli a torturare le vittime prima di finirle.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.