×

Assembramenti sulle panchine di Bologna: multe da 400 euro

Condividi su Facebook

Multa di 400 euro per otto ragazzi che creavano assembramenti sulle panchine.

Bologna
Bologna

A Bologna alcuni ragazzi sono stati multati perché stavano creando assembramenti sulle panchine. I contagi da Coronavirus continuano ad aumentare e la situazione in diverse regioni è diventata allarmante. Continuare a seguire le norme anti-Covid è fondamentale per evitare un’ulteriore diffusione dei contagi.

Tra le regole c’è anche quella di non creare assembramenti, per questo sono scattate le prime sanzioni.

Assembramenti a Bologna

Arrivano sempre più sanzioni verso coloro che non rispettano le regole anti-Covid. Un gruppo di ragazzi tra i 17 e i 20 anni, italiani e stranieri, sono stati multati dalla polizia di Bologna. Gli otto ragazzi si trovavano tra piazza Galilei e via Val d’Aposa, in pieno centro, ed erano seduti tutti insieme sulle panchine, dimenticando completamente la regola del distanziamento e in alcuni casi senza neppure indossare la mascherina.

I ragazzini sono stati notati da diverse persone, che hanno preferito fare una segnalazione, per spingerli a seguire le regole.

Alcuni cittadini hanno segnalato il fatto al 113 poco prima delle 17 del 30 Settembre. Gli otto ragazzi, di cui cinque maschi e tre femmine, hanno ricevuto una sanzione di 400 euro ciascuno. Evidentemente alcune persone hanno visto la scena e non hanno apprezzato il comportamento di questi giovani, che presi dalla voglia di trascorrere il pomeriggio in compagnia, hanno completamente ignorato le norme anti-Covid.

La segnalazione ha spinto gli agenti ad andare a controllare e alla fine ognuno degli otto ragazzi ha ricevuto 400 euro di multa.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.