×

Palermo, soldi in cambio di sepolture: arrestato direttore cimitero

Condividi su Facebook

I carabinieri di Palermo hanno arrestato il direttore dei cimiteri. Saltava l'ordine cronologico delle sepolture dietro mazzette

Palermo, mazzette per seppellire i defunti al cimitero

Saltava la lista delle sepolture nei cimiteri di Palermo dietro mazzette. Per questo motivo i carabinieri, dando seguito all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del capoluogo siciliano, hanno tratto in arresto Cosimo De Roberto, ex direttore del cimitero di Santa Maria dei Rotoli.

L’arrestato dovrà difendersi dalle accuse di corruzione e concussione. L’attività portata al termine dall’Arma dei carabinieri rappresenta il seguito di un’indagine avviata nel mese di febbraio scorso con la notifica di 10 avvisi di garanzia e diverse perquisizioni effettuate nel cimitero e nelle abitazioni dei soggetti indagati.

Palermo, mazzette al direttore del cimitero

Nel corso delle indagini, coordinate dalla procura di Palermo, è emerso che De Roberto, dietro il pagamento di mazzette (anche di 800 euro), trovava le sepolture a chi sborsava il denaro senza tenere conto dell’ordine cronologico imposto dal regolamento del Cimitero.

Nel corso dell’attività investigativa è stata posta l’attenzione anche sul degrado del cimitero e della gestione delle salme che, in attesa di un loculo, vengono tenute in giacenza anche per mesi e mesi. Fino ad oggi le bare da seppellire sono oltre 500. L’emergenza sepolture a Palermo rappresenta un problema ativico che nessuno fino ad oggi ha saputo risolvere. Sono decine le denunce dei familiari dei defunti che lamentano l’impossibilità di poter dare degna sepoltura ai propri cari.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.