×

Willy, la famiglia scrive una lettera ai carabinieri: “Grazie”

Condividi su Facebook

La famiglia di Willy Monteiro Duarte ha deciso di scrivere una lettera ai carabinieri, per ringraziarli della vicinanza.

Willy

I genitori di Willy Monteiro Duarte hanno deciso di scrivere una lettera ai carabinieri, per ringraziarli della vicinanza. “Carissimi caranibieri di Colleferro“, con queste parole inizia la splendida lettera scritta dai parenti del ragazzo ucciso.

La lettera della famiglai di Willy

La famiglia di Willy ha voluto ringraziare i carabinieri per il loro “duro lavoro” e per la “vicinanza dimostrata” in un momento così difficile. “Tutta la famiglia di Willy, unita dall’amore che lui ci ha trasmesso desidera esprimere il più sentito ringraziamento per tutta la vicinanza che ci avete mostrato e per il duro lavoro che avete svolto per aiutarci in un momento tanto difficile come la perdita di un figlio, fratello, cugino, nipote” hanno scritto i parenti.

La vostra dedizione e il vostro contributo sono stati preziosi, le vostre parole di molto conforto e importanti per trovare la forza di reagire a questo grande dolore. Vi chiediamo di continuare questa vostra missione, perché di missione stiamo parlando, per rendere questa società un posto migliore, dove non avere più paura affinché non ci siano atti di violenza così gratuiti. Grazie per l’attenzione che darete alla prevenzione di questi eventi, e siamo felici che Willy non abbia unito solo noi, ancora più forti di prima, ma ha unito anche tutti voi e ce lo avete dimostrato.

Un grazie di cuore a tutti voi che avete partecipato al nostro dolore, grazie a chi e’ stato presente, vicino o lontano e grazie per aiutarci a far sì che ciò non accada più. Grazie di cuore” si legge nella lettera della famiglia di Willy.

I parenti di Willy hanno dimostrato fin dal primo giorno di avere un grande cuore. Il loro ragazzo è stato ucciso nella notte tra il 5 e il 6 settembre a Colleferro, dopo una serata trascorsa insieme ai suoi amici.

Il 21enne è stato picchiato e i colpevoli sono stati arrestati. Si tratta dei fratelli Gabriele e Marco Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia, che sono indagati per omicidio. Le parole della famiglia di Willy commuovono. I parenti hanno voluto esprimere tutta la loro gratitudine nei confronti delle forze dell’ordine, che hanno fatto un lavoro meraviglioso in una situazione così tragica e piena di dolore.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.