×

Roma, cadavere in auto con sacchetto sulla testa stretto da fascette

Condividi su Facebook

A Roma è giallo per il ritrovamento di un cadavere rinvenuto in auto con un sacchetto sulla testa stretto da fascette.

Roma, cadavere in auto con sacchetto sulla testa

È giallo a Roma per il ritrovamento del cadavere di un uomo. Dalle prime informazioni si tratterebbe di un 48enne della Repubblica Ceca del quale era stata denunciata la scomparsa circa 10 giorni fa. Il cadavere è stato trovato all’interno di un’auto nella Circonvallazione Tuscolana, aveva un sacchetto in testa stretto al collo da fascette di plastica.

La macchina era parcheggiata e aveva i vetri oscurati da una serie di giornali sistemati in modo tale da impedire che dall’esterno si potesse vedere cosa vi fosse all’interno. Ad accorgersi della presenza del cadavere è stato un passante insospettito dal forte odore di putrefazione che usciva dall’auto.

Cadavere Roma, nessuna pista esclusa

Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato, coadiuvati dalla “Scientifica”, che hanno provveduto all’identificazione del cadavere e ad effettuare i rilievi del caso.

Cosa sia accaduto al 48enne è ancora un mistero. Quel che si sa è che della persona deceduta era stata segnalata la scomparsa il 24 settembre scorso. Una prima ipotesi avanzata è stata quella del possibile suicidio,  ma all’interno dell’auto le forze dell’ordine non hanno trovato alcun biglietto o messaggio. Al momento, quindi, gli inquirenti sembrano non escludere alcuna pista. Cosa è accaduto al 48enne straniero? Qualcuno ha visto qualcosa e può dare informazioni utili alla Polizia? Intanto le forze dell’ordine continuano a lavorare incessantemente sul caso per cercare di ricostuire le ultime ore di vita del 48enne e risalire ai suoi ultimi contatti.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.