×

Maltempo, Piemonte e Liguria in ginocchio: chiesto stato di emergenza

È di otto morti il tragico bilancio del maltempo che si è abbattuto nel Nord Ovest.

Morti e dispersi nel Nord Ovest, chiesto stato d'emergenza

È di 8 morti il bilancio dell’ondata di maltempo che nelle scorse ore ha colpito il Nord Ovest. La situazione è drammatica, soprattutto in Piemonte e Liguria dove, purtroppo, il bilancio delle vittime sembra destinato a salire. In Liguria sono stati rivenuti 5 cadaveri trascinati dalla violenza dell’acqua e rinvenuti lungo il corso dei fiumi e in riva al mare.

Tra le vittime anche un vigile del fuoco della Valle D’Aosta. Le piogge torrenziali hanno colpito anche altre regioni del Nord: in Lombardia, ad esempio, la parte più colpita è la zona del pavese dove da domenica si cerca un 77enne di Brescia travolto dall’alluvione durante una battuta di caccia. In queste ore i presidenti del Piemonte e della Liguria hanno parlato di situazione drammatica ed hanno chiesto al Governo lo stato d’emergenza.

In 24 ore sono caduti 630 millimetri di pioggia, una precipitazione così non si vedeva dal 1954.

Maltempo, chiesto stato di emergenza

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, si è rivolto al capo della Protezione civile Borrelli e ai ministri Boccia e De Micheli per chiedere interventi immediati. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha assicurato che lo Stato farà la sua parte e non lascerà sole le regioni colpite da questa terribile ondata di maltempo.

Aiuti rapidi sono stati chiesti anche dal presidente della Liguria, Giovanni Toti, dove per moltissime ore almeno 20 mila utenze sono rimaste senza elettricità.

Contents.media
Ultima ora