×

Operaio cade dal tetto di un cantiere: morto sul colpo

Condividi su Facebook

Un operaio di 42 anni è morto a Forlì dopo essere precipitato dal tetto di uno stabile in ristrutturazione

Forlì, incidente sul lavoro: morto operaio romeno

Un operaio di 42 anni è deceduto a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto a Forlì nel pomeriggio di lunedì. L’incidente si è registrato in una traversa di via Ravegnana a pochi passi dal Foro Boario. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti, Constantin Danut Macovei, residente a Cervia, è precipitato dal tetto di uno stabile in fase di ristrutturazione.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. L’operaio è morto sul colpo. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il tetto sopra il quale si trovava Constantin Danut Macovei, si sia letteralmente aperto facendo precipitare il povero operaio.

Morte sul lavoro: indagano i carabinieri

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia Forlì per i rilievi del caso. Unitamente ai militari, sul luogo dell’incidente sono arrivati anche gli Ispettori del lavoro per verificare la regolarità del cantiere.

Dalle prima informazioni emerse, sembrerebbe che il 42enne operaio romeno fosse stato assunto dalla ditta alla quale è stato affidato il lavoro di ristrutturazione dello stabile.  Intanto l’area del cantiere è stata posta sotto sequestro e sono stati ascoltati tutti i colleghi dell’operaio deceduto. Sull’incidente sono intervenuti anche le tre maggiori sigle sindacali che evidenziano come quello degli infortuni sul lavoro continui a rappresentare una vera e propria calamità per il Paese.

I rappresentanti sindacali hanno espresso cordoglio ai familiari della vittima e chiesto un incontro urgente al titolare del 42enne deceduto perché si faccia chiarezza sull’accaduto

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.