×

Aumento contagi a Milano, la segnalazione di un medico del Policlinico

Condividi su Facebook

Arriva da un medico del Policlinico di Milano una testimonianza diretta del rapido aumento dei contagi di Covid-19 e dei suoi effetti sugli ospedali.

aumento contagi

Il costante aumento dei contagi da coronavirus registrato nelle ultime settimane sta cominciando a mettere a dura prova le strutture ospedaliere del nostro Paese, con diversi membri del personale medico che denunciano il ripresentarsi di scenari critici nei reparti di pronto soccorso e di terapia intensiva.

Tra questi anche un medico del pronto soccorso del Policlinico di Milano, la cui preziosa testimonianza è giunta alla redazione di Notizie.it.

Aumento contagi, la testimonianza di un medico

Nel messaggio scritto dall’operatore sanitario traspare perfettamente il senso di preoccupazione generato dal vedere nuovamente gli ospedali riempirsi di pazienti positivi: “Io non voglio fare allarmismi ma sta tornando, stanotte in pronto soccorso è stato un disastro.

In questi due giorni è cambiata tutta l’organizzazione: abbiamo metà pronto soccorso pieno di Covid positivi, anche con polmoniti, anche brutte, non come la prima ondata, però che paura possano sfuggire le cose di mano e risuccedere”.

Le parole del medico confermano inoltre il preoccupante scenario delle terapie intensive non adeguate a sostenere i ricoveri della stagione invernale, con il bando per il loro rafforzamento che è scaduto lo scorso 12 ottobre: “Hanno riaperto i reparti Covid e stanno ingrandendo le rianimazioni perché sono piene.

Stanotte hanno intubato un 37enne e lo hanno trasferito a Pavia perché siamo pieni. Il nostro primario dice di non avere i contatti tra di noi e di limitare al minimo i contatti con l’esterno”.

Situazione critica anche a Napoli

Quella del Policlinico di Milano non è la prima segnalazione giunta da parte del personale sanitario in merito all’incremento della curva epidemia. Lo scorso 12 ottobre il cardiologo dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli Enrico Russolillo aveva infatti rivelato come la Protezione Civile stesse ricontattando i volontari Covid entrati in servizio nella fase più acuta dell’emergenza: “Per coloro che si sentono sicuri, che girano senza mascherina: la Protezione Civile sta ricontattando noi volontari Covid.

Già non mi pareva che le cose andassero alla grande, ora ho una conferma importante”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.